rotate-mobile
Cronaca Cantù

Cantù, lotta alle baby gang: un 16enne denunciato per rapina

Ha agito con un complice di 19 anni, anche lui denunciato

I carabinieri di Cantù hanno identificato e denunciato un 16enne e un 19enne che nella notte dell'8 settembre 2023, intorno alle ore 2, in pieno centro hanno portato a segno una rapina. I due si sono prima introdotti in un'auto parcheggiata da dove hanno rubato delle chiavi e circa 80 euro, poi quando si sono visti inseguiti dal proprietario lo hanno minacciato con un lungo coltello. 
I carabinieri di Cantù grazie alle immagini di sorveglianza e alla testimonianza della vittima sono riusciti a identificare i due giovani delinquenti. Il pomeriggio dello stesso giorno, nel corso di un controllo il lugotenente Matteo Calvia , comandante della stazione carabinieri di Cantù. insieme a un militare che era con lui di pattuglia, ha sorpreso lo stesso 16enne nel centro cittadino. Il giovane o nella tasca dei pantaloni aveva un coltello a serramanico della lunghezza di circa 16 centimetri e per questo è stato denunciato in stato di libertà per porto abusivo di armi od oggetti atti ad offendere. Dall'Arma dei carabinieri tengono a sottolineare come queste denunce siano il risultato dell'intensificazione dei controlli per "prevenire e reprimere i fenomeni delle “baby gang che tanto
preoccupano l’opinione pubblica e creano un forte allarme sociale".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cantù, lotta alle baby gang: un 16enne denunciato per rapina

QuiComo è in caricamento