Cronaca

Demolivano veicoli senza informare il PRA: 800mila euro di multa a un'azienda comasca

Agli ex proprietari veniva inevitabilmente ancora richiesto il pagamento del bollo auto

Nei mesi scorsi, tramite la Squadra di Polizia Giudiziaria della Sezione Polizia Stradale di Como, gli agenti hanno effettuato un controllo amministrativo presso una società comasca, operante nel settore delle autodemolizioni e gestione dei rifiuti conseguenti alla demolizione di veicoli, riscontrando una moltitudine di violazioni.

Dalla verifica è emerso che venivano ricevuti molteplici veicoli destinati alla demolizione, tutti “schiacciati”, senza però curarne la parte amministrativa, ovvero senza consegnare nei tempi previsti la documentazione/targhe al PRA per l’effettiva radiazione per demolizione. Per tale inosservanza, i veicoli risultavano ancora circolanti e quindi soggetti al pagamento della tassa governativa - bollo auto - anche se di fatto non erano più in possesso ai rispettivi proprietari.

Dalla successiva attività di analisi della documentazione acquisita si riscontravano 620 irregolarità amministrative, con violazioni per un importo totale delle sanzioni di 837.301,42 € che sono state contestate al proprietario della società. La Sezione di Polizia Stradale di Como è a disposizione per qualsiasi informazione, è quindi possibile contattare la Squadra di Polizia Giudiziaria all’utenza 031-317735 oppure a

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Demolivano veicoli senza informare il PRA: 800mila euro di multa a un'azienda comasca
QuiComo è in caricamento