rotate-mobile
Cronaca

Auto sbatte contro un albero e si inabissa nel lago: due ragazzi riescono a salvarsi da soli

Tragedia sfiorata nel lago di Lugano

Una tragedia sfiorata dove due ragazzi sono riusciti miracolosamente a salvarsi. Sono usciti fuori strada, hanno abbattuto un albero con l'auto e sono precipitati in acqua, nel Lago di Lugano. È successo alle 4 di domenica notte a Brusimpiano (Varese). Protagonisti un ragazzo di 23 anni e una ragazza di 22 anni, che stavano percorrendo la provinciale 61. I due giovani sono riusciti a tornare a riva da soli.

Sul posto sono arrivati i vigili del fuoco, con un'autopompa e un'autogru, e i sommozzatori del nucleo di Milano, per accertarsi che non vi fossero altre persone in acqua e per recuperare il mezzo. Successivamente è stata contattata l'amministrazione comunale del piccolo centro varesino, in modo che dia l'incarico a una ditta specializzata di verificare le eventuali fuoriuscite di liquidi inquinanti dalla vettura.

Il personale sanitario ha visitato i due ragazzi, che si trovavano in stato confusionale, e li ha trasportati al pronto soccorso in codice verde per gli accertamenti del caso.

Una foto, quella del recupero del mezzo, che ricorda la meno fortunata vicenda di Mogan e Tiziana sul Lago di Como dove i due, purtroppo, hanno perso la vita. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Auto sbatte contro un albero e si inabissa nel lago: due ragazzi riescono a salvarsi da soli

QuiComo è in caricamento