Auto bruciate a Moltrasio, tanti cittadini in consiglio comunale

Tanti i cittadini di Moltrasio che questa mattina (sabato 16 aprile) hanno partecipato al consiglio comunale. Si è trattato di una seduta con invito rivolto a tutti i residenti. Infatti, il sindaco Maria Carmela Ioculano ha parlato apertamente dei...

Tanti i cittadini di Moltrasio che questa mattina (sabato 16 aprile) hanno partecipato al consiglio comunale. Si è trattato di una seduta con invito rivolto a tutti i residenti. Infatti, il sindaco Maria Carmela Ioculano ha parlato apertamente dei recenti episodi, vale a dire le auto incendiate in via Colombo: tre vetture date alin fiamme i cui proprietari sono l’assessore del Comune di Moltrasio Luigi fazio, un volontario del Comune, Piergiorgio Geremia Zerboni e Davide Ioculano (fratello del sindaco). Trattandosi di in incendio evidentemente doloso la comunità di Moltrasio ha deciso di raccogliersi per esprimere solidarietà all'amministrazione comunale. Dopo la Ioculano hanno parlato anche il capogruppo della maggioranza, Alessandro Della Torre, e la capogruppo della minoranza, Rossella Scoccimarro. Il pensero è unanime: "Non bisogna lasciarsi intimidire". Il movente dell'incendio doloso, appiccato per colpire la giunta, sono ancora da individuare. Forse è legato a un precedente atto piromane che ha visto andare a fuoco la rete di recinzione del parcheggio di via Roma, sempre a Moltrasio. Intanto i moltrasini si domandano chi possano essere il o i responsabili e soprattutto se siano residenti in paese.

Si parla di

Video popolari

Auto bruciate a Moltrasio, tanti cittadini in consiglio comunale

QuiComo è in caricamento