menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Augusto Baserga, l'uomo morto trafitto da una cancellata a Fino Mornasco

Aveva 47 anni e abitava a Cantù

Si chiamava Augusto Baserga e aveva 47 anni. E' morto nella mattina del 12 giugno 2020 a Fino Mornasco a seguito di un fatale incidente sul lavoro avvenuto presso un gommista di via Regina. Sul tragico episodio indagano gli uomini dell'Ats Insubria che dovranno stabilire se ci siano responsabilità dovute a una carenza di misure di sicurezza e, nel caso in cui questa ipotesi fosse confermata, bisognerà accertare a chi siano imputabili queste colpe.

Baserga si trovava sul tetto del capannone della ditta per svolgere alcuni lavori. Sembra che nel momento in cui stava scendendo abbia perso l'equilibrio e sia scivolato cadendo su una cancellata. Augusto Baserga è morto sul colpo trafitto al cuore da uno degli spunzoni in ferro dell'inferriata.
Sul posto sono intervenuti subito i soccorsi, tra i quali l'elicottero del 118 vista l'evidente gravità dell'infortunio. Purtroppo, come detto, Baserga è deceduto pressoché all'istante. QUando sono giunti i vigili del fuoco per tagliare l'inferriata e liberarlo, il 47enne canturino aveva già esalato l'ultimo respiro.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Como e la Lombardia in zona arancione da lunedì 1 marzo

Ultime di Oggi
  • Coronavirus

    Como fa il pieno di visitatori: una domenica (quasi) normale

  • Coronavirus

    Covid a Como e in Lombardia: i dati del 28 febbraio

  • Coronavirus

    Como dal 1 marzo in zona arancione: cosa cambia in 9 punti

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

QuiComo è in caricamento