rotate-mobile
Cronaca Asso / Via dei Praeli

Asso in lutto: annullati gli eventi del ponte di Ognissanti

Il paese esprime solidarietà alle famiglie del comandante morto e del brigadiere responsabile dell'omicidio

Mentre la Procura della Repubblica porta avanti l'inchiesta per ricostruire tutti gli elementi che hanno portato alla tragedia di Asso (e capire perché il brigadiere Antonio Milia fosse stato dichiarato reintegrabile in servizio nonostante i disagi psichici) tutto il paese vive giorni di lutto. Il paese, scosso nel profondo da un inaspettato dramma, esprime grande cordoglio alle famiglie sia della vittima, il comandante Doriano Furceri, sia del brigadiere Antonio Milia, attualmente detenuto nel carcere Bassone di Como. Del resto entrambi erano ben conosciuti in paese, come sempre accade nei piccoli Comuni di provincia dove tra gli uomini delle forze dell'ordine che devono tutelare il territorio e i cittadini spesso si stringono rapporti che vanno al di là della mera cordialità, quasi di amicizia. Per questo ad Asso sono stati annullati, sospesi o rinviati tutti gli eventi che erano in programma per il ponte di Ognissanti, a cominciare dalla festa di Halloween.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Asso in lutto: annullati gli eventi del ponte di Ognissanti

QuiComo è in caricamento