Giovedì, 5 Agosto 2021
Cronaca

Cantù, litiga con i vicini e li minaccia con una pistola: arrestato 45enne

Le liti nel condominio andavano avanti da un anno

Al culmine dell'ennesima lite di condominio ha estratto una pistola e ha minacciato i vicini di casa. E' accaduto il 17 maggio 2020 a Cantù. Un uomo italiano di 45 anni è stato arrestato dai carabinieri di Cantù dopo che i vicini hanno allertato le forze dell'ordine. Grazie ai testimoni e soprattutto alle immgini video registrate con i telefonini dagli inquilini del palazzo, i militri hanno potuto far scattare le manette ai polsi dell'uomo e hnano denunciato a piede libero la compagna, albanese di 42 anni, per il reato di minacce. I litigi nel condominio si ripetevano frequentemente da circa un anno.
Nell'appartamento della coppia i carabinieri hanno trovato un manganello telescopico mentre nell'auto del 45enne hanno trovato bossoli calibro 9. L'uomo è stato denunciato per detenzione illegale di arma da guerra e minacce aggravate.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cantù, litiga con i vicini e li minaccia con una pistola: arrestato 45enne

QuiComo è in caricamento