Como, ruba un telefono in un negozio, poi aggredisce i poliziotti: arrestato

E' stato rintracciato dalla polizia in via Corridoni

Repertorio

Ha rubato un telefono in un negozio, ma è stato rintracciato e arrestato dalla polizia ai giardini di via Corridoni. Protagonista un 22enne del Gambia, M.B. le sue iniziali, che ha anche aggredito gli agenti al momento dell'arresto.

I fatti


Il giovane nel pomeriggio di domenica 15 aprile 2018 è entrato nel negozio Free King di Como chiedendo alla titolare di poter ricaricare il proprio telefonino. La donna ha acconsentito alla richiesta, permettendogli di collegare dietro al bancone il cellulare e invitandolo a ripassare a riprendere il telefono al termine della ricarica.
Il ragazzo si è allontanato, facendo ritorno poco dopo e ringraziando per il piacere ricevuto.
Poco dopo la donna dovendo effettuare una telefonata personale, ha cercato nel negozio il proprio cellulare ma, non trovandolo, ha immaginato che il giovane avesse approfittato di una sua distrazione con i clienti presenti per impossessarsi del telefonino.
La donna quindi ha subito chiamato il 112: alla pattuglia intervenuta ha raccontato l'accaduto, fornendo la descrizione del giovane.

L'arresto

L’equipaggio della Squadra Volante si è messo alla ricerca del sospettato, rintracciandolo infine in via Corridoni, dove si trovava con altri cittadini extracomunitari. Alla vista della polizia, il giovane ha cercato di evitare il controllo, opponendo resistenza e colpendo gli operatori.
E' stato poi portato in Questura e perquisito: addosso aveva il cellulare sottratto nel negozio, immediatamente riconsegnato alla legittima proprietaria.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il processo

Il giovane, arrestato per resistenza, è stato processato lunedì 16 aprile 2018 e condannato ad 1 anno e 4 mesi di reclusione, con sospensione della pena, ma con applicazione della misura cautelare dell’obbligo di firma.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Da sabato 17 ottobre arriva il Treno del Foliage

  • Autunno, tempo di castagne: ecco dove raccoglierle nei dintorni di Como

  • Torna l'autocertificazione in Lombardia: con il coprifuoco servirà per circolare dalle 23 alle 5

  • Como, non vuole indossare la mascherina e si ribella ai poliziotti: arrestato in centro storico

  • 3 cose che (forse) non sapete sul Faro di Brunate

  • Covid, firmata la nuova ordinanza in Lombardia: locali chiusi alle 24, niente visite alle RSA

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
QuiComo è in caricamento