Spaccio di droga ai giardini a lago di Como: 3 arresti

In manette tre richiedenti asilo nella zona della locomotiva

Migranti ai giardini a lago (foto di repertorio)

Tre persone sono state arrestate per spaccio di droga dai carabinieri ai giardini a lago di Como, nei pressi della Locomotiva. L'arresto da parte del Nor, sezione radiomobile, verso le 14 del 1° maggio 2019.
In manette sono finiti un 27enne senegalese, A.D. le sue iniziali, richiedente asilo, in Italia senza fissa dimora e irregolare, e due gambiani, un 26enne, M.G., anch'egli richiedente asilo senza fissa dimora e irregolare, e un 21enne, M.M., regolare in Italia, richiedente asilo e con permesso di soggiorno per stranieri

Alla vista dei carabinieri i tre si sono dati alla fuga, ma sono stati raggiunti e bloccati. Dopo una perquisizione personale sono stati trovati in possesso rispettivamente di 6grammi di marijuana e 26 euro in banconote di piccolo taglio; 12grammi di marijuana e 125 euro in contanti, (tutti soldi ritenuto provento dello spaccio) e 8grammi di marijuana. Sono stati quindi portati al carcere Bassone di Como.

E' l'ennesimo episodio di spaccio ai giardini, zona inserita tra quelle "calde" in cui verranno impiegati i soldati dell'esercito italiano inviati a Como dal Ministero dell'Interno.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Como, via Cecilio: la rivoluzione parte dalla nuova Coop

  • Ragazzino molestato in centro Como si rifugia in un bar: la polizia ferma un uomo

  • Cosa fare in settimana a Como: 7 appuntamenti per 7 giorni

  • Como: lui la picchia e la prende a cinghiate, lei si chiude in bagno e chiama i soccorsi

  • Evasione e frode fiscale nei rally: tre società nei guai per 12 milioni di euro di false fatture

  • Nuovo supermercato in arrivo a Cernobbio

Torna su
QuiComo è in caricamento