rotate-mobile
Giovedì, 9 Dicembre 2021
Cronaca Orsenigo

Spaccio nei boschi di Orsenigo, arrestati due pusher: la droga in casa a Meda

I due spacciatori usavano un appartamento brianzolo come punto di appoggio

Lavoravano come spacciatori a Orsenigo, ma dormivano in un appartamento di Meda da cui ogni giorno raggiungevano i boschi in cui svolgevano la loro attività.

I due pusher – tra i più attivi in Brianza – di 22 e 30 anni, entrambi di nazionalità marocchina sono stati arrestati per detenzione e spaccio di stupefacenti dai carabinieri di Seregno. Come riporta MonzaToday, gli spacciatori erano stati segnalati più volte dagli automobilisti di passaggio ma anche dai residenti di Orsenigo.

Arrestati spacciatori dei boschi di Orsenigo

I militari hanno perquisito il loro pied à terre a Meda. In casa, hanno scoperto 71 grammi di eroina, 17 di cocaina, 16 di hashish, oltre a bilancini di precisione, materiale per il confezionamento delle dosi e altri oggetti usati dagli spacciatori. I pusher attendevano i clienti nei boschi alla periferia di Orsenigo e qui avveniva la compravendita di droga. Gli spacciatori non esitavano a nascondere la droga sottoterra, per celarla alle forze dell’ordine. 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Spaccio nei boschi di Orsenigo, arrestati due pusher: la droga in casa a Meda

QuiComo è in caricamento