Como, sequestrate 400 dosi di shaboo: arrestati 3 spacciatori della "droga dei kamikaze"

In manette tre cittadini filippini, fermati dai carabinieri in via Cecilio

Lo shaboo

Con quei 40 grammi di shaboo avrebbero potuto guadagnare fino a 4mila euro, ma i tre filippini non avevano fatto i conti con i carabinieri del nucleo radiomobile che li hanno fermati nella notte tra sabato 7 e domenica 8 aprile 2018 in via Cecilio a Como. Così sono finiti nel carcere del Bassone con l'accusa di spaccio di sostanze stupefacenti in concorso. 
 

Cos'è lo shaboo

Si tratta di una potente droga sintetica diffusa soprattutto nel sudest asiatico tanto da essere chiamata la "droga dei filippini" perchè una volta era diffusa soprattutto tra le comunità tailandesi e filippine, anche se oggi non è più così. E' detta anche "droga dei kamikaze, perchè si dice che fosse utilizzata nei paesi orientali dai combattenti che dovevano compiere azioni suicide, ma è nota anche come "droga degli zombie" perchè ha un effetto devastante per il sistema nervoso centrale per il fisico, in grado di deformare il volto e il corpo di chi la assume dandogli le sembianza di zombie. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il sequestro

In manette sono finiti tre uomini di origine filippina residenti a Como di 52, 37 e 42 anni. I tre spacciatori sono stati controllati per strada dai carabinieri in via Cecilio e trovati in possesso di 40 grammi di shaboo: un quantitativo non piccolo, dal momento che questa sostanza viene venduta a 100 euro al grammo, ma il suo consumo non può superare il decimo di grammo per dose, a causa della gravità dei suoi effetti. Dunque circa 400 le dosi che avrebbero venduto i 3 pusher, con un ricavo stimato intorno ai 4mila euro. 
I tre sono stati arrestati in flagranza di reato di detenzione di droga ai fini di spaccio: adesso sono rinchiusi nle carcere Bassone di Como in attesa dell’interrogatorio di convalida.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Da sabato 17 ottobre arriva il Treno del Foliage

  • Torna l'autocertificazione in Lombardia: con il coprifuoco servirà per circolare dalle 23 alle 5

  • Autunno, tempo di castagne: ecco dove raccoglierle nei dintorni di Como

  • Como, non vuole indossare la mascherina e si ribella ai poliziotti: arrestato in centro storico

  • 3 cose che (forse) non sapete sul Faro di Brunate

  • Covid, firmata la nuova ordinanza in Lombardia: locali chiusi alle 24, niente visite alle RSA

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
QuiComo è in caricamento