Giovedì, 13 Maggio 2021
Cronaca

Arresti e crisi politica. Ma Spallino: Como peggio di 4 anni fa? Fantasie, c'è il festival "Wow"

Nel momento più drammatico da molti anni a questa parte per il Comune di Como, scosso da arresti e indagini pesantissime della Procura e nel pieno di una evidente crisi politica in maggioranza, l'assessore Lorenzo Spallino (Como Civica) punta al...

spallino-wow

Nel momento più drammatico da molti anni a questa parte per il Comune di Como, scosso da arresti e indagini pesantissime della Procura e nel pieno di una evidente crisi politica in maggioranza, l'assessore Lorenzo Spallino (Como Civica) punta al contropiede fulminante rispetto ai critici. E lo fa a modo suo, con una la newsletter ufficiale che dirama con cadenza regolare agli iscritti. Una comunicazione con cui, peraltro proprio in una mattina in cui la Finanza è tornata in Comune e diversi dipendenti hanno manifestato anche visivamente lo sgomento per la bufera che sta investendo colleghi e uffici, l'esponente di punta della giunta Lucini ribalta le critiche dell'opposizione politica e della fetta di cittadini che chiedono le dimissioni dell'esecutivo puntando tutto sul festival musicale "Wow" che si terrà ai giardini a lago i prossimi 23, 24 e 25 giugno. Ma non è finita.

spallino-comune-22dic14Nel rilanciare le serate, infatti, Spallino prende anche una netta posizione politica con questo incipit della lettera: "Nel racconto fantastico di questi giorni secondo cui questa città sarebbe in condizioni peggiori di quattro anni fa, si inseriscono notizie un po' destabilizzanti come quella di Wow Music Festival che dopo l'edizione dello scorso anno torna il 23, 24 e 25 giugno". Insomma, al di là della evidente rivendicazione di una Como migliorata nei 4 anni trascorsi dall'elezione, l'assessore ritiene che non siano destabilizzanti l'inchiesta dalla magistratura o l'impasse sul lungolago ma - per i "gufi", direbbe qualcuno -l'imminente 3 giorni di musica ai giardini a lago tra "musica, letteratura e food". Evento effettivamente tra i più riusciti dei tempi recenti, "Wow", anche se per i curiosi di una parola dell'assessore sull'inchiesta che sta sconvolgendo il Comune e sui suoi riflessi politici - al di là di aver espresso ieri personalmente al procuratore capo la presa di distanza dai dirigenti arrestati - bisognerà attendere la prossima newsletter. Pare.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Arresti e crisi politica. Ma Spallino: Como peggio di 4 anni fa? Fantasie, c'è il festival "Wow"

QuiComo è in caricamento