menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Sfondano vetrina con un tombino ma i carabinieri li mettono in fuga

Sfondano vetrina con un tombino ma i carabinieri li mettono in fuga

Arrestato tunisino di 39 anni per spaccio e dentenzione di cocaina

I carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile di Como nella continua lotta contro lo spaccio di stupefacienti sono riusciti ad individuare e a trarre in arresto un cittadino tunisino mentre consegnava cocaina ad un ragazzo probabilmente...

I carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile di Como nella continua lotta contro lo spaccio di stupefacienti sono riusciti ad individuare e a trarre in arresto un cittadino tunisino mentre consegnava cocaina ad un ragazzo probabilmente minorenne ai giardini a lago. Solitamente lo spacciatore, che risiedeva in via Nino Bixio, dava appuntamento agli acquirenti nel parcheggio sottostante la sua abitazione, dove i militari hanno notato un continuo via vai, addirittura decine di persone in una sola ora. Al momento dell'arresto il cittadino tunisino ha cercato di opporre resistenza ma è stata subito placata dai militari, il giovane acquirente invece è riuscito a darsi alla fuga. Nell'abitazione dello spacciatore sono stati trovati anche 600 euro e 7 dosi di droga dal peso complessivo di 15 grammi. Portato al Bassone ora dovrà rispondere a detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti oltre che a resistenza a Pubblico Ufficiale.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Economia

Le 'gonne ruffiane' made in Como conquistano New York

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Edoardo Monno, l'uomo morto nell'incidente di Cernobbio

  • Coronavirus

    Covid a Como, i dati del 19 gennaio: 59 nuovi casi

  • Incidenti stradali

    Incidente a Cernobbio: morto un uomo di 60 anni

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

QuiComo è in caricamento