rotate-mobile
Giovedì, 19 Maggio 2022
Cronaca

Arrestato il rapper Baby Gang: "Spregiudicato e pericoloso"

Hanno tra i 18 e i 20 anni e sono accusati di 4 rapine

Emergono nuovi dettagli sulle rapine dell rapper lecchese Baby Gang. Mercoledì 19 gennaio lui e due "colleghi" Neima Ezza e Samy sono stati arrestati per quattro rapine tra Milano e Vignate.

Dopo l'arresto di Escomar, rapper 21enne comasco italo-marocchino, che vanta quasi 400mila ascoltatori mensili su Spotify e quasi 50mila follower su Instagram, la notte di Capodanno a Milano, è stata la volta di Zaccaria Mouhub, meglio noto come Baby Gang, e Amine Ez Zaaraoui, ovvero Neima Ezza, ventenni, e Samy, diciottenne. Secondo gli agenti farebbero tutti parte della stessa "cerchia".

La custodia cautelare è stata chiesta dal pm Leonardo Lesti. Per Baby Gang, come riportato dai colleghi di LeccoToday, si sono aperte le porte del carcere mentre Neima Ezza e Samy sono ai domiciliari.

Tre degli episodi contestati sono avvenuti a Milano, a maggio del 2021, in piazza Vetra e alle Colonne di San Lorenzo: i rapinatori hanno colpito le vittime con pugni al petto e schiaffi e poi le hanno derubate delle collanine d'oro. Il quarto episodio contestato è avvenuto invece a Vignate (Milano), a luglio: in questo caso uno degli arrestati, insieme a un complice, è entrato nell'auto di un ragazzo e, sotto minaccia di un'arma, lo ha derubato di denaro, auricolari e anche delle chiavi dell'auto, per impedire che lo seguisse dopo il colpo.

"Spregiudicati e pericolosi"

Secondo quanto scrive il gip nell'ordinanza, i tre rapper hanno agito "facendosi forti della forza intimidatrice del numero dei partecipanti" e in almeno un caso usando anche la violenza: "Modalità - si legge - che depongono per azioni delittuose certamente non occasionali" il segnale "di una particolare spregiudicatezza sintomo di una concreta pericolosità sociale".

Le vittime sono sempre ragazzi giovanissimi tra i 19 e i 23 anni che venivano avvicinate con scuse banali (richiesta di informazioni o un accendino) e poi colpite.

La modalità era sempre più o meno la stessa. Vi sarebbe anche un quinto episodio, al momento non contestato. I tre sono stati individuati attraverso le telecamere di sorveglianza e le testimonianze delle vittime.

Chi sono Neima Ezza e Baby Gang

Nell' aprile del 2021, il rapper Neima Ezza aveva fatto parlare di sé perché, durante le riprese di un video musicale in strada, nel quartiere milanese di San Siro, circa trecento ragazzi presenti avevano iniziato a lanciare sassi e bottiglie contro la polizia, intervenuta per disperdere l'assembramento. Alle riprese era presente anche Baby Gang, amico di Neima Ezza: a gennaio 2022 la questura di Sondrio (dove risiede) ha chiesto per lui la sorveglianza speciale, definendolo "persona pericolosa".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Arrestato il rapper Baby Gang: "Spregiudicato e pericoloso"

QuiComo è in caricamento