Per un collirio ha rapinato la farmacia di Cadorago con una bottiglia rotta: trovato dai carabinieri

La rapina risale al 1° novembre. Il 29enne si trovava già in carcere per un altro reato

Foto di repertorio

Il 1° novembre ha rapinato la farmacia Borasi di Cadorago minacciando la dipendente con una bottiglia rotta e costringendola a consegnargli un collirio, poi era fuggito facendo perdere le proprie tracce. I carabinieri di Lomazzo, però, dopo quasi due mesi di indagini sono riusciti a identificare il rapinatore. Si tratta di un 29enne - D. K. le sue iniziali - residente a Saronno. Il rapinatore si trova già in carcere per un altro reato. I militari, dunque, li hanno notificato l'ordinanza di custodia cautelare al Carcere Bassone dove dovrà restare più tempo del previsto visto che, adesso, deve rispondere anche dell'accusa di rapina.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

(Foto di repertorio).

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • A Como la gara a chi mangia più arrosticini: il record da battere è 51

  • I 7 migliori ristoranti dove mangiare etnico a Como

  • Studente positivo al covid al liceo Giovio di Como. E adesso cosa succede?

  • Ridha Mahmoudi, l'assassino di don Roberto

  • Incidente sulla A9 in direzione Como a causa di un cervo: lunghe code

  • Il piano segreto dell'Italia per invadere la Svizzera

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
QuiComo è in caricamento