Cronaca

Passatore arrestato a Maslianico: cercava di passare il confine con 5 clandestini a bordo

Tra i passeggeri anche 2 bambini

Ha cercato di trasportare in Svizzera cinque clandestini turchi, tra i quali due bambini di 7 e 10 anni. L'uomo, anch'egli un turco di 39 anni, è stato arrestato a Maslianico dalla polizia di Stato. In auto c'erano, oltre ai due bambini, due uomini di 23 e 28 anni e una donna di 32 anni.

La segnalazione è giunta da una pattuglia della polizia di frontiera che notato l’auto carica di persone avvicinarsi alla frontiera italo-svizzera. Gli agenti hanno allertato i colleghi della squadra mobile che hanno proceduto a fermare e controllare, nei pressi della dogana di Maslianico, gli occupanti dell’auto in questione. Accompagnati in questura i clandestini sono stati verbalizzati e tutti, indistintamente, hanno rilasciato la medesima versione, probabilmente concordata qualora fossero stati fermati dalle forze di polizia. Hanno infatti raccontato di essere giunti in aereo in Bosnia il 28 maggio 2023, provenienti dalla Turchia, e di essere poi arrivati in Italia attraversando la Croazia e la Slovenia in auto, per poi viaggiare in treno da Trieste a Milano e da Milano a Como, con l’intento di attraversare il confine italo-svizzero. Hanno inoltre riferito di aver pagato un non meglio identificato trafficante turco per effettuare il viaggio in Italia e di aver incontrato la persona alla guida dell’auto su cui sono stati fermati soltanto dopo essere giunti a Como. A loro dire l’autista era un conoscente di uno dei tre e spontaneamente si era offerto di trasportarli in Svizzera. Gli accertamenti hanno svelato che il passatore, nonostante fosse residente nella provincia di Bergamo, aveva varcato molto spesso, in passato, la frontiera tra Italia e Svizzera. Il pm ha quindi disposto il suo arrestato e e l'uomo è stato trattenuto nelle camere di sicurezza della questura in attesa del rito direttissimo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Passatore arrestato a Maslianico: cercava di passare il confine con 5 clandestini a bordo
QuiComo è in caricamento