Minaccia i carabinieri e resiste all'arresto: ladro d'auto fermato a Mozzate

L'uomo, 35 anni varesino, ha cercato di fuggire

Un uomo di 35 anni è stato arrestato a Mozzate nella notte tra il 14 e il 15 marzo 2019. L'uomo è stato visto aggirarsi intorno ad alcune auto parcheggiate lungo la Strada Provinciale 223. Quando i carabinieri sono giunti sul posto l'uomo stava cercando di allontanarsi in fretta dalla zona. I militari, però, lo hanno fermato, anche se non con poche difficoltà. Infatti, il 35enne, che è risultato poi essere un italiano residente in provincia di Varese, ha opposto dura resistenza all'arresto ed è arrivato anche a minacciare gli uomini in divisa.
Ad ogni modo, l'uomo è stato ammanettato e stando ad alcune testimonianze, tra l'altro verificate dagli stessi carabinieri sul posto, è risultato che il malvivente aveva cercato effettivamente di rubare due automobili senza, però, riuscire nel suo intento. E' stato trattenuto nella camera di sicurezza del comando della compagnia dei carabinieri di Cantù in attesa del processo con rito direttissimo.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuovo codice della strada, cosa rischiano gli automobilisti comaschi

  • Tragedia a Grandate: un ragazzo di 18 anni si toglie la vita buttandosi dalla torretta dell'acquedotto

  • I magnifici 7: ecco i migliori ristoranti dove mangiare etnico a Como

  • Le 5 migliori osterie per una pausa pranzo a Como

  • Como, studentessa aggredita e molestata alla fermata del bus: arrestato in piazza Vittoria

  • Malore per una bambina appena nata: paura in centro Como

Torna su
QuiComo è in caricamento