Lunedì, 15 Luglio 2024
Cronaca Via Bellinzona, 322

Fuggito da un centro d'accoglienza: arrestato su un treno dai finanzieri di Ponte Chiasso

Fermato al valico ferroviario nella notte

Nella notte, i finanzieri del comando provinciale di como, appartenenti al gruppo di Ponte Chiasso, hanno fermato un cittadino marocchino al valico ferroviario. Il soggetto era ricercato dal 31 maggio 2024, dopo essere evaso dal centro di accoglienza di Matera, dove era stato detenuto per resistenza, aggressione e minaccia a pubblico ufficiale, reati commessi all'ingresso in Italia.

Il fermo è avvenuto durante i controlli notturni al valico ferroviario, un punto di passaggio strategico e frequentemente monitorato dalle forze dell'ordine. Il soggetto, la cui identità non è stata divulgata, era irreperibile da oltre una settimana e la sua fuga aveva destato preoccupazione. Il marocchino era stato inizialmente fermato all'ingresso in Italia e trattenuto nel centro di accoglienza di Matera. Tuttavia, il 31 maggio, è riuscito a evadere, rendendosi irreperibile fino alla sua cattura avvenuta questa notte a Ponte Chiasso. La prontezza e l'efficacia dei finanzieri nel riconoscere e fermare il soggetto dimostrano l'importanza dei controlli alle frontiere e della cooperazione tra le forze dell'ordine. Questa mattina il fermato è stato processato per direttissima.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fuggito da un centro d'accoglienza: arrestato su un treno dai finanzieri di Ponte Chiasso
QuiComo è in caricamento