Bregnano, è ai domiciliari per spaccio, ma evade e viene beccato nei boschi della droga: arrestato

In manette un 38enne fermato in località Madonnina

Repertorio

Era stato arrestato nel 2017 per spaccio di stupefacenti nei boschi della droga e per questo era finito ai domiciliari. Domenica 8 aprile 2018 però un 38enne italiano, L.G. le sue iniziali, si è allontanato dall'abitazione in cui doveva rimanere ed è tornato proprio nei boschi frequentati da spacciatori e clienti. Ma non aveva fatto i conti con i carabinieri della compagnia di Cantù, impegnati in un servizio di monitoraggio e repressione dello spaccio nelle aree boschive di Bregnano. L'uomo è stato quindi arrestato in flagranza di reato per evasione dagli arresti domiciliari. 

L'operazione dei carabinieri

L’ennesima operazione si inquadra nel contesto d’insieme già delineato nei giorni scorsi nei quali sono stati adottati provvedimenti restrittivi presso le aree boschive di riferimento. L’attività di monitoraggio delle aree boschive, dispiegata attraverso numerosi sopralluoghi e servizi di appostamento, nonché interventi di natura repressiva, in sostanza, continua incessante.

L'arresto


Proprio durante questa operazione, il 38enne è stato notato e intercettato sulla via Achille Grandi di Bregnano, in violazione alle prescrizioni degli arresti domiciliari cui era sottoposto proprio per il reato di spaccio di sostanze stupefacenti in aree boschive. Localizzato e immobilizzato nei pressi della località boschiva denominata “la Madonnina”, è stato tratto in arresto e trattenuto nelle locali camere di sicurezza della Stazione di Cermenate in attesa di rito direttissimo previsto per la giornata di lunedì 9 aprile 2018.

Proprio nel febbraio 2017 un'operazione dei carabinieri aveva smantellato i bivacchi della droga nei boschi di Bregnano, infliggendo un duro colpo allo spaccio nella zona.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Como cancella l'Iva e diventa un Duty Free a cielo aperto. Obiettivo: attrarre gli stranieri

  • Nel cielo di Como lo spettacolo della cometa di Neowise, visibile a occhio nudo

  • Statale Regina: multe salatissime e ritiro immediato del mezzo per chi circola senza assicurazione

  • Lago di Como, prendono il sole completamente nudi: multati

  • 10 motivi per cui il Lago di Como è il più bello del mondo

  • Laura, negoziante guerriera, dice no a Como duty free

Torna su
QuiComo è in caricamento