Aggredita operatrice del centro d'accoglienza di Sagnino: arrestato richiedente asilo

Giovane della Costa d'Avorio in carcere

Una donna, operatrice del centro d'accoglienza, è stata aggredita da un migrante richiedente asilo originario della Costa d'Avorio. L'allarme è scattato nel pomeriggio del 15 lòuglio 2019. Le volanti della Questura di Como sono accorse nel centro Salesiani di via Conciliazione a Como per soccorrere la donna e fermare il giovane che nel frattempo ha anche danneggiato l'auto dell'operatrice. L'ivoriano è risultato avere già diversi precedenti penali. Gli era stato negato già una volta l'asilo ed è in attesa di sentenza d'appello. E' stato processato con rito direttissimo. L'arresto è stato confermato, si trova nel carcere del Bassone in attesa di nuova udienza. In quella sede verrà anche valutata nuovamente la sua richiesta d'asilo.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Como, drogava una bimba, abusava di lei e poi vendeva i video: emersi nuovi elementi

  • Como, aliante caduto a Tavernola

  • Come si vive a Como? Ecco le risposte di alcuni abitanti: "Paesaggi bellissimi, ma è una città per vecchi"

  • Doccia fredda per turismo e commercio a Como: la frontiera con il Ticino non riprirà il 3 giugno

  • Como, si sposano i due senzatetto Silvia e Alessandro: il primo incontro fu su una panchina 10 anni fa

  • Ibrahimovic: gita con il compagno Hakan Calhanoglu sul Lago di Como

Torna su
QuiComo è in caricamento