rotate-mobile
Cronaca Rebbio / Via della Bastiglia

Entrano di notte in un cantiere per rubare: arrestati due ragazzi di Breccia

Hanno 18 e 19 anni, entrambi con precedenti penali

Hanno 18 e 19 anni i due ragazzi comaschi residenti nel quartiere di Breccia finiti nei guai per essersi intrufolati in un cantiere edile di via della Bastiglia. I due giovani sono stati notati poco dopo l'una di notte del 28 giugno 2023 da un dipendente della ditta appaltatrice dei lavori edili, durante un giro di controllo al cantiere. L'uomo ha immediatamente allertato le forze dell'ordine segnalando la presenza di due individui all’interno di un magazzino. All’arrivo della pattuglia della polizia della questura di Como l'uomo ha indicato ai poliziotti il magazzino dove si trova custodito materiale idraulico di particolare valore e dove aveva visto poco prim rifugiarsi i due soggetti segnalati. Questi, subito rintracciati dagli agenti, sono risultati essere due giovani residenti a Breccia, entrambi già noti alle forze dell’ordine per aver collezionato, negli anni, molti precedenti di polizia per furto, rapina e reati contro la persona. I due hanno tentato di giustificare la loro presenza nel magazzino dicendo che si erano introdotti con l’intenzione di consumare dello stupefacente in tutta tranquillità, ma era evidente che si trattasse di una scusa, non essendo stato trovato alcun tipo di droga. I due giovani sono stati quindi portati in questura e, su indicazioni del pm di turno, sono stati dichiarati in stato di arresto per tentato furto in concorso e trattenuti nelle camere di sicurezza in attesa del rito direttissimo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Entrano di notte in un cantiere per rubare: arrestati due ragazzi di Breccia

QuiComo è in caricamento