Arrestata migrante somala: ha cercato di entrare in Svizzera con documenti falsi

Una ragazza di 20 anni proveniente dalla Somalia è stata arrestata perché ha cercato di raggiungere ieri mattina la Germania attraverso la Svizzera con documenti falsi a bordo di un pullman. Al valico di Brogeda il pullman è stato fermato e...

"Ho solo 50 euro". In realtà ne aveva 86mila: fermato in dogana autista di pullman

Una ragazza di 20 anni proveniente dalla Somalia è stata arrestata perché ha cercato di raggiungere ieri mattina la Germania attraverso la Svizzera con documenti falsi a bordo di un pullman. Al valico di Brogeda il pullman è stato fermato e controllato dalle autorità elvetiche. La ragazza ha esibito una serie di documenti che hanno insospettito le forze dell'ordine elvetiche. I successivi approfondimenti degli agenti della Polizia di Frontiera della Questura di Como hanno permesso di appurare che si trattava effettivamente di documenti falsi solo apparentemente rilasciati dalle autorità della Danimarca. I documenti sono stati sequestrati e la donna è stata arrestata in base alla normativa sull'antiterrorismo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuovo dpcm firmato: il calendario delle regole dal 18 gennaio al 5 marzo

  • Nuove restrizioni dal 16 gennaio al 5 marzo, ora si decide se la Lombardia parte arancione o rossa

  • Como, Alberto apre il suo bar in centro: arriva il controllo della polizia locale

  • Lombardia e Como in zona arancione da lunedì 11 gennaio: le faq per capire cosa si può fare e cosa no

  • Con la Lombardia in zona rossa addio scuola in presenza

  • Parla Sarah la (ex) fidanzata comasca di Genovese: "Non faccio più uso di droghe"

Torna su
QuiComo è in caricamento