"Mi arrendo ai vandali di via Diaz, toglierò le piante"

Le volte in cui si è visto vandalizzare vasi, muri e piante non si contano. Il titolare del Residence Diaz si arrende ai balordi della notte che mettono sottosopra la città murata. L'ultimo episodio sabato notte, poco dopo mezzanotte e mezza: un...

Le volte in cui si è visto vandalizzare vasi, muri e piante non si contano. Il titolare del Residence Diaz si arrende ai balordi della notte che mettono sottosopra la città murata. L'ultimo episodio sabato notte, poco dopo mezzanotte e mezza: un gruppo di ragazzi staziona davanti al residence. Alcuni di loro discutono animatamente. uno di loro si accanisce contro le piante nelle fioriere, le sradica e le butta all'aria. Gli amici assistono quasi non curanti. "E' incredibile che le forze dell'ordine non riescano ad arginare questa problematica - si lamenta il titolare del residence - tutte le settimane dobbiamo sistemare il degrado e i danni causati da ragazzi troppo esuberanti o forse troppo ubriachi. basterebbe un po' più di sorveglianza da parte delle forze dell'ordine. Invece, questi vandali il più delle volte restano impuniti, e se per caso uno di loro viene individuato e preso, ciò non basta a fermare il fenomeno dei vandali in centro storico. A questo punto alzo le mani in segno di resa. Non metterò più le piante nei vasi sulla via. Sarebbe inutile".

Intanto la polizia locale si è attivata per individuare e rintracciare i vandali dello scorso sabato notte. In queste ore stanno acquisendo e analizzando le immagini video girate da una telecamera di sorveglianza di via Diaz. L'assessore alla Legalità del Comune di Como, Marcello Iantorno, assicura che quei ragazzi non resteranno impuniti.

Si parla di

Video popolari

"Mi arrendo ai vandali di via Diaz, toglierò le piante"

QuiComo è in caricamento