Cronaca

Anziano morto a Lurago d'Erba, non è stato il rottweiler

Secondo l'autopsia sul corpo di Cesare Poratti, 85enne trovato morto nella sua abitazione di Lurago d'Erba lo scorso 12 febbraio, la causa del decesso sarebbe stato un malore e non l'aggressione da parte di uno dei suoi cani. Inizialmente, infatti...

Rottweiler

Secondo l'autopsia sul corpo di Cesare Poratti, 85enne trovato morto nella sua abitazione di Lurago d'Erba lo scorso 12 febbraio, la causa del decesso sarebbe stato un malore e non l'aggressione da parte di uno dei suoi cani. Inizialmente, infatti, l'ipotesi che fosse stato sbranato dal rottweiler del figlio era concreta poiché sul suo corpo erano stati riscontrati profondi morsi dell'animale. Il cane è stato anche preso in custodia dall'Asl per tutto il tempo necessario a stabilire esattamente come fosse morto l'anziano. Infatti, fin da subito, nonostante gli evidenti morsi, gli inquirenti hanno posto il dubbio che il cane avesse infierito sulla salma solo a decesso avvenuto. Ora l'autopsia sembra confermare questa ipotesi. Per il figlio dell'uomo, vero proprietario dei cani (nonché carabiniere dell'unità cinofila), verrebbe meno il rischio di dover rispondere di quanto accaduto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Anziano morto a Lurago d'Erba, non è stato il rottweiler

QuiComo è in caricamento