Cronaca

Ancora in tilt i pc dell'Anagrafe, utenti inferociti. E Sapere "convoca" Iantorno

Nuova giornata - o meglio, ennesima giornata - di caos all'Anagrafe del Comune di Como. Ancora una volta (e dalla fine di febbraio le giornate identiche non si contano più) i terminali degli addetti erano in tilt. Stamane però, a differenza della...

Primo giorno di sconto gasolio e computer del Comune di Como in tilt

Nuova giornata - o meglio, ennesima giornata - di caos all'Anagrafe del Comune di Como. Ancora una volta (e dalla fine di febbraio le giornate identiche non si contano più) i terminali degli addetti erano in tilt. Stamane però, a differenza della prima volta - o quantomeno della prima volta raccontata da noi, il 27 febbraio scorso - i numerosi utenti in coda si sono spazientiti. E in più occasioni il nervosismo si è sfogato con qualche tono eccessivo e qualche parolina sopra le righe nei confronti degli incolpevoli dipendenti. Sta di fatto, però, che anche stamane fare i documenti necessari - dalle carte d'identità al Pin per lo sconto diesel - si è rivelato impossibile in molti casi.

Assessore Marcello Iantorno, presidente commissione elettorale Non è mancato anche un confronto politico, perché richiamato da alcuni utenti innervositi, all'Anagrafe è piombato il consigliere comunale di Paco-Sel Vincenzo Sapere. Il quale, di fronte all'oggettivo caos, ha estratto il cellulare e ha chiesto l'intervento dell'assessore alla partita Marcello Iantorno. Che, poco dopo, ha confermato le difficoltà. "Effettivamente da circa 4 giorni abbiamo problemi - afferma Iantorno - L'ingegnere Giovanni Fazio del Ced ha verificato che si tratta di un intervento improprio effettuato in questi giorni della ditta marchigiana Halley con la quale il Comune ha l'appalto del servizio e in particolare che i tecnici di detta società invece di procedere alle periodiche attività di pulizia della memoria magari in ore e giornate di non applicazione dei macchinari (ad esempio di notte) lo hanno fatto in questi giorni, contestualmente al servizio. Questo ha generato rallentamenti e fermi. Subito diffidati questi della ditta Halley dal continuare con questa modalità, il servizio nella tarda mattinata è ripreso con velocità di funzionamento normale. Il lavoro di pulizia ora verrà fatto come normale solo di notte così evitandosi il disservizio. Con i cittadini che hanno tollerato ritardi mi sono scusato."
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ancora in tilt i pc dell'Anagrafe, utenti inferociti. E Sapere "convoca" Iantorno

QuiComo è in caricamento