Cronaca

Alzate Brianza, furto di cotto lombardo: arrestati tre albanesi

Alzate Brianza. Stamattina sono stati arrestati dai carabinieri di Cantù tre uomini (tutti albanesi) che si erano introdotti in un antico edificio in ristrutturazione che si trova nella frazione Fabbrica Durini. Volevano rubare le mattonelle di...

alzate-furto-cotto-lombardo

Alzate Brianza. Stamattina sono stati arrestati dai carabinieri di Cantù tre uomini (tutti albanesi) che si erano introdotti in un antico edificio in ristrutturazione che si trova nella frazione Fabbrica Durini. Volevano rubare le mattonelle di cotto lombardo. Uno dei militari ha notato che all'interno del rustico si trovavano i tre malviventi, probabilmente ladri su commissione. I tre alla vista dei carabinieri sono fuggiti, ma il carabiniere è riuscito a fermarne uno, mentre gli altri due si sono dati alla fuga. All'interno dell'edificio sono stati ritrovati alcuni arnesi utilizzati per rimuovere le mattonelle in cotto lombardo che ricoprono i gradini di una scala interna che porta al primo piano. Tra questi arnesi, c'erano un piccone e un piede di porco.

I militari del nucleo radiomobile sono poi riusciti a rintracciare e ad arrestare gli altri due malviventi in piazza San Vincenzo a Cremnago di Inverigo dove i tre albanesi avevano parcheggiato un'auto pronta per la fuga, in cui sono stati trovati altri arnesi da muratore. I tre albanesi, rinchiusi in camera di sicurezza e in attesa di rito dirtettissimo, hanno rispetivamente 39, 28 e 25 anni.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Alzate Brianza, furto di cotto lombardo: arrestati tre albanesi

QuiComo è in caricamento