rotate-mobile
Mercoledì, 27 Settembre 2023
Cronaca

Bomba d'acqua e grandine sull'alto lago: gommone affondato e treni fermi

La provinciale 72 temporaneamente chiusa (poi riaperta) per una frana di fango

La parte settentrionale del Lago di Como è stata colpita da una breve ma violenta perturbazione, una vera e propria bomba d'acqua con fulmini e grandine che è caduta copiosa a Musso e su tutto l'alto lago. 

Tra Bellano e Dervio nel lecchese, come comunicato dai vigili del fuoco, un motoscafo è affondato. Per fortuna gli occupanti, cinque, sono stati recuperati da altre barche che si trovavano in zona e portati incolumi a riva. In serata i pompieri stanno perlustrando la zona alla ricerca di eventuali parti del natante.

Strada e ferrovia chiuse 

La Provinciale 72 è invece stata temporaneamente chiusa tra Dervio e Dorio, così come la tratta ferroviaria, a causa di una gettata di fango caduta dal versante montano. Quest'ultima è stata riaperta dopo le 20.

"Si tratta della zona di Torchiedo di Dorio - spiega il sindaco di Dervio Stefano Cassinelli - I vigili del fuoco stanno compiendo gli accertamenti per cercare di ripristinare in breve la circolazione sia ferroviaria sia stradale. È venuta giù una vera e propria bomba d'acqua con grandine e vento forte".

Sul posto, come spiegano da LeccoToday, oltre ai vigili del fuoco, sono intervenuti i volontari della Protezione civile di Dervio e l'elicottero Drago, che ha effettuato un sorvolo della zona interessata dal distaccamento. "Una valletta, a causa delle forti piogge, ha cambiato direzione portando fuori il materiale. Confidiamo di riaprire appena si potrà pulire la strada" ha spiegato Cassinelli.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bomba d'acqua e grandine sull'alto lago: gommone affondato e treni fermi

QuiComo è in caricamento