rotate-mobile
Cronaca Gravedona

Alpe di Giumello, 56enne cade e non riesce più a camminare. Recuperata dal Soccorso alpino

La donna è stata poi portata all'ospedale di Gravedona

Infortunio all'Alpe di Giumello. Domenica pomeriggio una donna di 56 anni è rimasta vittima di una caduta durante un'escursione. Impossibilitata a continuare, per lei si è reso necessario l'intervento della XIX Delegazione Lariana del Soccorso alpino.

La centrale ha attivato i tecnici del Cnsas, Corpo nazionale Soccorso alpino e speleologico, dalla stazione di Valsassina Valvarrone. La donna è stata raggiunta e valutata dai sanitari, dopo di che è stata messa in sicurezza e imbarellata per il trasporto più a valle, in un punto in cui ad attenderla c'era l'ambulanza della Croce rossa di Premana. Per fortuna le sue condizioni non hanno destato preoccupazioni ed è stato disposto il trasferimento all'ospedale di Gravedona in codice verde.

"Il Soccorso alpino si trova spesso a operare accanto ad altre realtà presenti sul territorio, con cui si stabilisce un ottimo rapporto sia per la buona riuscita dell'intervento sia per l'aspetto umano, come nel caso della Croce rossa Unità territoriale della Valsassina, una sinergia che si consolida non solo nei momenti di emergenza ma anche con esercitazioni periodiche specifiche, rivolte ai volontari" spiegano dalla stazione di Valsassina Valvarrone.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Alpe di Giumello, 56enne cade e non riesce più a camminare. Recuperata dal Soccorso alpino

QuiComo è in caricamento