Cronaca

Alla frontiera con documenti falsi: respinti due somali

Hanno presentato documenti falsi ma le guardie di confine non si sono fatte ingannare. Due somali di 26 e 18 anni sono stati respinti alla dogana autostradale di Brogeda. Viaggiavano a bordo di un pullman proveniente da Milano e cercavano di...

Valico doganale Como-Brogeda

Hanno presentato documenti falsi ma le guardie di confine non si sono fatte ingannare. Due somali di 26 e 18 anni sono stati respinti alla dogana autostradale di Brogeda. Viaggiavano a bordo di un pullman proveniente da Milano e cercavano di entrare in Svizzera. Siccome non intendevano presentare richiesta di asilo in terra elvetica sono stati affidati agli agenti della Polizia di Frontiera che li ha anno accompagnati negli uffici di Ponte Chiasso. I controlli più approfonditi hanno permesso di appurare che i documenti, cioè i due permessi di soggiorno e un titolo di viaggio, apparentemente rilasciati dalla Questura di Roma, erano falsi e sono stati quindi sequestrati. Entrambi i somali sono stati denunciati per possesso di documenti falsi. Sono quindi state avviate le pratiche per l'espulsione. Anche in Italia non avevano intenzione di chiedere asilo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Alla frontiera con documenti falsi: respinti due somali

QuiComo è in caricamento