rotate-mobile
Lunedì, 6 Dicembre 2021
Cronaca

Alberto Genovese, le chat con gli amici piu' stretti: "Sono un porco pedofilo, ho un range 16/20"

Chiesto il processo per l'episodio di Ibiza anche per la (ex) fidanzata di Como. Intanto emergono alcuni messaggi che scriveva l'imprenditore ad una ristretta cerchia di "maschi"

Due settimane fa è stato chiesto il processo per due violenze sessuali per Alberto Genovese, 43 anni, e l'ex fidanzata Sarah, 25 anni di Como (imputata solo per l'episodio di Ibiza): la procura di Milano ha depositato gli atti che verranno ora vagliati dal giudice per l'udienza preliminare Chiara Valori.

Intanto, come riportato su Il Corriere della Sera, emergono alcune chat che Genovese teneva con un ristretto gruppo di amici. 

«Io sono un porco pedofilo», scrive il 28 agosto 2020 ed è una delle frasi che gli viene contesta dai magistrati. «Io ho un range 16/20, in Italia è legale, tecnicamente», spiega agli amici «l'importante è che non sei un suo parente o un prof», «Nel 2018 ho fatto tre sedicenni». Sono messaggi che raccontano quella che era diventata la sua vita, scandita dall'abuso incessante di droga, che scorreva a fiumi in tutte le sue feste. Secondo quanto raccontato dall'imprenditore durante gli interrogatori, la sua vita avrebbe cominciato ad andare alla deriva nel 2016 quando una ragazza con cui aveva avuto una relazione per 7 anni lo ha lasciato. A quel punto avrebbe trovato "un rifugio" nella droga, finendo col consumare panetti interi di cocaina e rimanendo circondato da persone che non erano i suoi veri amici ma solo interessati alla bella vita che lui, Alberto Genovese, offriva alla sua corte: cene, feste, viaggi e tanta droga, tutto gratis. 

Genovese è stato arrestato il 6 novembre ma adesso è in una comunità di recupero agli arresti domiciliari con il braccialetto elettronico. 

La sua ex fidanzata Sarah è coinvolta solo nell'episodio di Ibiza. La giovane comasca sarebbe stata insieme a Genovese durante tutte le 4 ore di presunto stupro verso la 23enne nella villa spagnola. Ricordiamo però che Sarah la notte del 10 ottobre, quando la prima accusatrice di Genovese, la 18enne, venne trattenuta e presumibilmente stuprata e drogata per 20 ore consecutive a Terrazza Sentimento a Milano, non era presente. Dovrà quindi eventualmente affrontare come imputata solo il processo per l'episodio di Ibiza. 

.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Alberto Genovese, le chat con gli amici piu' stretti: "Sono un porco pedofilo, ho un range 16/20"

QuiComo è in caricamento