Cronaca

Albate, nuovo incidente sullo spartitraffico delle polemiche: segnaletica distrutta

Non c'è davvero pace per il nuovo spartitraffico rialzato costruito al centro della carreggiata sulla Canturina, ad Albate, già finito al centro di roventi polemiche e persino di un'assemblea di quartiere con la presenza del sindaco e...

dav-85

Non c'è davvero pace per il nuovo spartitraffico rialzato costruito al centro della carreggiata sulla Canturina, ad Albate, già finito al centro di roventi polemiche e persino di un'assemblea di quartiere con la presenza del sindaco e dell'assessore alla Mobilità (qui il resoconto). Dopo le accese contestazioni in particolare da parte dell'edicolante della zona, Matteo Paternò (qui la sua intervista video), e di alcuni altri residenti e automobilisti, e dopo essere già stato abbattuto e travolto da un'auto una quindicina di giorni fa, stessa cosa si è ripetuta la notte appena trascorsa. Stamattina, infatti, appena oltre il gradino che delimita l'isola pedonale, la situazione era eloquente: segnaletica sradicata e rotta in diversi pezzi, frammenti di plastica sparsi, segni dell'impatto sul cordolo in pietra. Non nota, per ora la dinamica dell'incidente, ma non è difficile ipotizzare che in veicolo non abbia sterzato in tempo per evitare lo scontro con lo spartitraffico. E, fatalmente, il manufatto - realizzato dai privati nell'ambito del progetto di riqualificazione dell'area ex Frey su progetto approvato dal Comune - tornerà ad alimentare il dibattito sull'utilità o meno.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Albate, nuovo incidente sullo spartitraffico delle polemiche: segnaletica distrutta

QuiComo è in caricamento