rotate-mobile
Martedì, 30 Novembre 2021
Cronaca Viale Aldo Moro

Aggredisce i poliziotti al parcheggio dell'Ippocastano: arrestato extracomunitario irregolare

Nonostante il provvedimento di espulsione dell'8 gennaio non ha abbandonato il territorio nazionale

Il parcheggio dell'Ippocastano continua a essere una delle zone più controllate dalla polizia della Questura di Como a causa delle numerose segnalazioni di residenti che chiedono interventi a causa della presenza di individui poco raccomandabili. Proprio al parcheggio dell'Ippocastano, infatti, è stata violentata una donna da un extracomunitario al quale aveva appena offerto un panino. Era il 30 ottobre. Ma questo è solo il più grave ed eclatante di una serie di episodi criminali che si ripetono nell'area, dallo spaccio alle risse.

Nella giornata del 17 febbraio durante un consueto controllo una pattuglia delle volanti ha identificato tre giovani extracomunitari che si trovavano sull'area. Due di loro sono risultati regolare sul territorio italiano e si sono subito allontanati. Il terzo, invece, è risultato irregolare e si è a dir poco innervosito: ha cercato di sfuggire al controllo scagliandosi contro i poliziotti. Un agente è caduto rovinosamente a terra e ha riportato lesioni alla spalla con prgnosi di 10 giorni. 
Il giovane aggressore, gambiano di 23 anni, è stato portato in questura. E' risultato avere numerosi precedenti per furto, lesioni personali e spaccio. Inoltre su di lui pendeva un provvedimento di allontanamento dal territorio italiano emesso dal questore di Como l'8 gennaio 2020. Avrebbe avuto sette giorni di tempo per ottemperare a tale ordine di allontanamento. E' stato arrestato e portato in carcere in attesa dell'udienza del processo.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Aggredisce i poliziotti al parcheggio dell'Ippocastano: arrestato extracomunitario irregolare

QuiComo è in caricamento