Ubriaco aggredisce e ferisce la guardia del Carrefour a lago: arrestato

L'episodio, avvenuto nella notte, conferma quanto sia pericolosa la zona

Lavorare come guardia addetta alla sicurezza del Carrefour a lago, in via Recchi a Como, è diventato da tempo molto pericoloso. Le aggressioni avvenute appena fuori dal supermercato nelle ore notturne (ma anche di giorno) non si contano. L'ennesimo episodio violento è avvenuto poco dopo mezzanotte, tra il 29 e il 30 agosto 2020. Un cliente di nazionalità gambiana mentre usciva dal punto vendita ha cominciato ad avere atteggiamenti a dir poco molesti nei confronti di una cassiera e di altri clienti. L'uomo era in evidente stato di ebbrezza. L'addetto alla vigilanza ha svolto il suo lavoro: ha invitato l'uomo ad allontanaersi, ma per tutta risposta il gambiano ha alzato i toni ed è diventato aggressivo passando dalle parole ai fatti. L'extracomunitario ha aggredito la guardia e l'ha ferita in modo piuttosto serio. Secondo le prime informazioni della Questura avrebbe ferito la guardi con un'arma da taglio. La guardia è stata trasportata al pronto soccorso dell'ospedale Sant'Anna mentre l'uomo è stato arrestato poco dopo dagli agenti delle volanti della polizia, intervenuti non appena giunta la richiesta di soccorso.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Remo Ruffini, presidente di Moncler a Fontana: "Ridateci i milioni donati per la Fiera"

  • Un malore improvviso: addio a Mario Bottiani, fiorista del mercato coperto

  • Ecco cosa cambia se Como entra in zona arancione

  • Mascherine: i 5 errori da non commettere per evitare il contagio

  • Follia Lidl, anche nel Comasco file e corse per le scarpe (comprate a 12.99 e già in vendita a 200 euro)

  • Il Lago di Como, da paradiso dei vip a caso mondiale di covid: un danno incalcolabile

Torna su
QuiComo è in caricamento