Accordo Brienno-Provincia: 360mila euro per la ricostruzione

Questa mattina il sindaco di Brienno, Patrizia Nava, il presidente della Provincia di Como Leonardo Carioni e l'assessore provinciale alle opere pubbliche, Pietro Cinquesanti, hanno firmato l'accordo di programma che prevede l'impegno da parte...

Questa mattina il sindaco di Brienno, Patrizia Nava, il presidente della Provincia di Como Leonardo Carioni e l'assessore provinciale alle opere pubbliche, Pietro Cinquesanti, hanno firmato l'accordo di programma che prevede l'impegno da parte dell'amministrazione provinciale di farsi carico di una spesa di 360mila euro da destinare alla messa in sicurezza della viabilità di Brienno (colpito dalla frana il 7 luglio 2011) e alla ricostruzione di immobili pubblici colpiti e danneggiati dalla massa di fango e detriti. L'accordo prevde inoltre che la Provincia si faccia carico non solo della spesa di 360mila euro ma anche di una serie di azioni che saranno di sua competenza, come per esempio: redigere la progettazione dell’opera in ogni livello di sviluppo nonché ad approvare il progetto, a livello esecutivo, entro il 15 marzo 2012; acquisire tutte le autorizzazioni necessarie per l’esecuzione dell’intervento; assumere il ruolo di stazione appaltante provvedendo ad ogni attività propedeutica all’affidamento delle opere, alla scelta della procedura selettiva nonché all’espletamento di tutti gli atti relativi a detta procedura selettiva, all’appalto e al collaudo delle opere stesse.

2 milioni a Brienno - L'assessore Cinquesanti ha spiegato che i fondi pubblici a sostegno di Brienno sono, ad oggi, circa 2 milioni. Infatti, Regione Lombardia da sola ha stanziato 1,2 milioni di euro, ai quali si aggiungo i 360mila euro dell'amministrazione provinciale, più altri 120mila euro che saranno stanziati da Ance Como. Infine, altri 130mila euro sono stati deliberati dalla giunta provinciale per interventi alle fognature.

Interventi previsti - Grazie ai 360mila della Provincia verranno eseguiti i seguenti interventi:rifacimento del parapetto di protezione stradale, lato valle in corrispondenza del ponte stradale lungo la via Regina, completamente divelto; ricostruzione del ponte romanico lungo la Via Canova, demolito dalla frana, che costituisce l’unico collegamento pedonale delle zone a monte della strada ‘Regina’; ricostruzione del ponticello pedonale lungo la passeggiata a lago di Via del Molo, demolito dalla frana, e della scala di accesso dalla Via Regina alla passeggiata a lago, parzialmente demolita; ricostruzione della pavimentazione stradale in corrispondenza del ponte stradale lungo la Via Regina, parzialmente danneggiata; sistemazione del vano di deposito lungo la Via Regina, in corrispondenza del ponte stradale, lato monte, danneggiatosi; sistemazione dell’area, a valle della Via Regina ed antistante la chiesa parrocchiale, parzialmente danneggiata; ripristino degli impianti tecnologici danneggiati; rimozione del materiale in alveo.

Si parla di

Video popolari

Accordo Brienno-Provincia: 360mila euro per la ricostruzione

QuiComo è in caricamento