rotate-mobile
Cronaca

Tragedia in Brianza, madre e figlio accoltellati in casa riescono a scappare. Lottano per la vita

All'alba

Una tragica vicenda nella vicina Monza, che ha sconvolto tutta la Lombardia e sta diventando una notizia nazionale: madre e figlio lottano ora per la vita dopo essere stati accoltellati all'alba di oggi, lunedì 10 giugno. Ricostruiamo i fatti.

Una donna di 47 anni e suo figlio di 22 sono stati gravemente feriti con un'arma da taglio: il fatto è accaduto intorno alle 6.30 di lunedì 10 giugno in via Ariosto. Il dramma, secondo quanto al momento ricostruito da MonzaToday, si sarebbe consumato tra un appartamento e la strada dove i feriti hanno richiamato l'attenzione di alcuni passanti, chiedendo aiuto.

L’Agenzia regionale emergenza urgenza (Areu) ha inviato in codice rosso l’ambulanza e l’automedica. Le condizioni dei due feriti sono apparse fin da subito molto gravi: sul posto si sono precipitati anche gli agenti della polizia di Stato che stanno indagando sull’esatta dinamica dell’accaduto. Un uomo, il presunto responsabile, è stato fermato. La 47enne, ora ricoverata all'ospedale San Gerardo di Monza, ha riportato lesioni da taglio all'addome e a un braccio. Anche il 22enne è stato colpito da fendenti che lo hanno raggiunto nella zona addominale. Anche lui è stato trasferito in ospedale, al Niguarda di Milano, in codice rosso.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tragedia in Brianza, madre e figlio accoltellati in casa riescono a scappare. Lottano per la vita

QuiComo è in caricamento