Venerdì, 24 Settembre 2021
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"A Sagnino poca sicurezza". Tra i residenti scatta la petizione

Il quartiere di Sagnino chiede più sicurezza. Questa mattina in piazza a Sagnino un gruppo di persone guidate dal consigliere comunale Mario Molteni (Lista Per Como), ha protestato per i numerosi furti compiuti in quest’ultimo periodo. Una...

Il quartiere di Sagnino chiede più sicurezza. Questa mattina in piazza a Sagnino un gruppo di persone guidate dal consigliere comunale Mario Molteni (Lista Per Como), ha protestato per i numerosi furti compiuti in quest’ultimo periodo. Una raccolta firme per chiedere al Comune più sicurezza e vigilanza per il quartiere. Una volta chiusa la raccolta delle firme, queste verranno presentate al sindaco di Como, Mario Lucini, con la speranza che qualcosa possa cambiare. La gente presente chiede di istituire la figura del “vigile di quartiere” nel territorio del Comune di Como individuando distaccamenti decentrati all’interno delle ex Circoscrizioni; aumentare il numero delle pattuglie della polizia municipale nel servizio diurno per la prevenzione di atti criminosi; farsi portavoce presso il Comitato provinciale per l’Ordine e la sicurezza Pubblica del disagio manifestato e richiedere interventi urgenti al fine di arginare la crescente microcriminalità. “C’è stato un incremento dei furti e della criminalità in queste ultime settimane - dice Molteni -, siamo scesi in piazza per chiedere maggior attenzione e controllo del territorio. Ci son state molte persone che hanno subìto tanti furti in questi giorni, chiediamo almeno il vigile di quartiere, cosa contenuta peraltro nel programma del sindaco”.

Si parla di

Video popolari

"A Sagnino poca sicurezza". Tra i residenti scatta la petizione

QuiComo è in caricamento