A Rebbio il cimitero dei rottami abbandonati

Auto senza ruote, computer rotti lasciati a bordo strada, cabine del telefono distrutte, pneumatici abbandonati sulle aiuole. E' il cimitero dei rottami e si trova a Rebbio, nella zona di via Di Vittorio e via Palma. Si tratta, in parole povere...

Auto senza ruote, computer rotti lasciati a bordo strada, cabine del telefono distrutte, pneumatici abbandonati sulle aiuole. E' il cimitero dei rottami e si trova a Rebbio, nella zona di via Di Vittorio e via Palma. Si tratta, in parole povere, di una discarica diffusa che si estende intorno ai grandi palazzi. Alcuni rottami sembrano essere lì da molti mesi. L'immagine che ne esce è di un quartiere dove il degrado sembra essere parte integrante dell'arredo urbano.

L'assessore all'Ambiente del Comune di Como, Bruno Magatti, ha assicurato che "la Polizia Locale si sta occupando dei recuperi delle auto abbandonate in tutto il territorio cittadino e ha già provveduto a diversi recuperi. Inoltre, i vigili hanno intrapreso l'attività per sanzionare chi abbandona i rifiuti, soprattutto quelli che potrebbero rilasciare sostanze pericolose, anche nelle zone periferiche come via Di Vittorio dove ci sono strade interne che fanno credere ad alcuni cittadini incivili di non essere visti quando abbandonano abusivamente i rifiuti".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuovo dpcm firmato: il calendario delle regole dal 18 gennaio al 5 marzo

  • Nuove restrizioni dal 16 gennaio al 5 marzo, ora si decide se la Lombardia parte arancione o rossa

  • Como, Alberto apre il suo bar in centro: arriva il controllo della polizia locale

  • Con la Lombardia in zona rossa addio scuola in presenza

  • Chiara Ferragni, nuovo post nostalgico sul lago di Como: "Spero di comprare lì una casa vacanze"

  • Lombardia e Como in zona rossa dal 17 al 31 gennaio: cosa si può fare e cosa no

Torna su
QuiComo è in caricamento