Venerdì, 14 Maggio 2021
Cronaca

A Malpensa in un anno flusso di 52 milioni di euro in contanti

Operazione Flyng Cash: il denaro vola nascosto nei modi più impensabili, tra i bagagli dei viaggiatori che vogliono eludere i controlli e introdurre in Italia (o esportare) valuta contante senza dover rispettare le norme sul traffico di denaro...

Operazione Flyng Cash: il denaro vola nascosto nei modi più impensabili, tra i bagagli dei viaggiatori che vogliono eludere i controlli e introdurre in Italia (o esportare) valuta contante senza dover rispettare le norme sul traffico di denaro. La Guardia di Finanza in forze all'aeroporto di Malpensa negli anni ha, però, messo a punto tecniche e e modalità di indagini per intercettare e scovare le banconote nascoste in borse, pacchi, valige e souvenir in transito per l'aeroporto. Da gennaio 2014 sono stati intercettati 52 milioni di euro in contanti al seguito di oltre 5200 passeggeri in arrivo ed in partenza dal nostro Paese (oltre 900 dei quali verbalizzati per l'inosservanza del disposto normativo ed opportunamente segnalati al Ministero dell'Economia e delle Finanze).

La contestazione di sanzioni amministrative per un importo pari ad oltre 360.000 euro ed il sequestro di denaro contante per oltre 300.000 euro sono risultati che da soli, nella loro fredda oggettività, delineano il successo di una scrupolosa attività di polizia doganale, condotta in collaborazione con l'Agenzia delle Dogane di Malpensa, ma potrebbero distogliere dal quadro complessivo dell'attività realizzata e dal suo maggiore conseguimento, il monitoraggio di un flusso decisamente rilevante di denaro contante che, altrimenti, si sarebbe infiltrato nel tessuto economico e sociale mondiale facendo perdere le proprie tracce.
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

A Malpensa in un anno flusso di 52 milioni di euro in contanti

QuiComo è in caricamento