Cronaca

Cartier sul lago di Como: milioni di euro in gioielli arrivati in elicottero dalla Svizzera

I gioielli sono stati esposti in alcune delle più suggestive ed esclusive location del lago di Como, dal Grand Hotel Victoria a Villa Erba ed altre magnifiche località

Gli agenti dell'agenzia dei Monopoli e della guardia di Finanza

Si è concluso il 5 luglio scorso l'evento con il quale la maison Cartier ha portato sulle rive del Lago di Como “Sizième Sens par Cartier”, la sua ultima collezione di gioielli di altissima gamma, per un lancio internazionale che ha avuto grande risonanza.
In considerazione del consistente valore dell'intera spedizione, pari a diverse centinaia di milioni di euro, l'agenzia dei Monopoli e la guardia di Finzna hanno inteso assicurare congiuntamente la vigilanza fiscale e doganale sulle complesse operazioni di spedizione, arrivo e stoccaggio dei gioielli, giunti in importazione dalla casa svizzera e riesportati al termine dell'evento.

I gioielli sono stati esposti in alcune delle più suggestive ed esclusive location del Lago di Como, dal Grand Hotel Victoria a Villa Erba ed altre magnifiche località.
I funzionari Agenzia dei Monopoli e della guardia di Finanza di Como hanno presenziato all'arrivo delle prime e più consistenti spedizioni, giunte in elicottero, presso un noto hotel del basso Lago dove, alla presenza dei rappresentanti della maison e del personale di sicurezza privata, hanno effettuato operazioni di riscontro nel caveau allestito per la custodia.
L'acquisizione dei documenti doganali e commerciali che hanno accompagnato i movimenti di tutti i lotti di gioielli in entrata e in uscita dal territorio dello Stato ha poi completato l'intervento di vigilanza congiunto.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cartier sul lago di Como: milioni di euro in gioielli arrivati in elicottero dalla Svizzera

QuiComo è in caricamento