Venerdì, 18 Giugno 2021
Cronaca

101 stronzate a cui abbiamo creduto tutti almeno una volta nella vita

D'Annunzio si tolse le costole per soddisfare un suo particolare "piacere". Non è vero. Facebook è al collasso. Non è vero. Bill Gates regala soldi. Non è vero. In Messico ci sono gli alieni. Non è vero. Gli zingari rubano i bambini. Non è vero...

D'Annunzio si tolse le costole per soddisfare un suo particolare "piacere". Non è vero. Facebook è al collasso. Non è vero. Bill Gates regala soldi. Non è vero. In Messico ci sono gli alieni. Non è vero. Gli zingari rubano i bambini. Non è vero. Le stronzate sono sempre in agguato: le alimentano tutti, giornalisti, televisione, divulgatori scientifici, storici. Anche la gente comune fa la sua parte con il passaparola. Basta una svista, un episodio riferito, un fatto accaduto all'amico di un amico, un errore di stampa, una catena di email o, a volte, un programma di ritocco come Photoshop. Ed ecco che una balla si trasforma in verità. Giovedì 17 marzo alle 18 alla Ubik di piazza San Fedele a Como presentazione del libro del giornalista Severino Colombo (intitolato appunto "101 stronzate a cui abbiamo creduto tutti almeno una volta nella vita") che dialoga con Alessio Brunialti. Tra celebri falsi storici, inconsapevoli errori che hanno cambiato il mondo, banali scherzi, menzogne usate come strategia di marketing, Severino Colombo smaschera 101 stronzate clamorose, divertenti, curiose e originali alle quali tutti noi abbiamo creduto almeno una volta nella vita.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

101 stronzate a cui abbiamo creduto tutti almeno una volta nella vita

QuiComo è in caricamento