rotate-mobile
Sabato, 25 Giugno 2022
Sicurezza

Alveare in balcone: i consigli per rimuoverlo in totale sicurezza

Le api sono insetti fondamentali per il nostro ecosistema, per salvaguardarle ecco tutti i consigli per allontanarle in modo naturale e rimuovere l’alveare in totale sicurezza

Le api sono insetti preziosi per il nostro ecosistema, ma con il passare degli anni la loro sopravvivenza è stata messa in pericolo a causa dell’utilizzo di pesticidi e insetticidi.

Quando ci imbattiamo in uno di questi insetti, dobbiamo fare attenzione a non ucciderli e metterci semplicemente al riparo da una loro possibile puntura. Ben diverso è il discorso quando scopriamo di avere un alveare in terrazzo, giardino o balcone. Anche in questo caso dobbiamo ricordare di non uccidere neanche un esemplare e soprattutto di non distruggere l’alveare stesso!

Come eliminare gli alveari

Gli alveari possono essere molto grandi e quello che vediamo è solo una piccola parte di una struttura più grande che si trova all’interno del muro o in una intercapedine. A prescindere dalle dimensioni, non dobbiamo mai agire da soli, meglio chiedere l’aiuto di un esperto. Alcuni insetti, come le vespe, sono molto aggressive quindi non dobbiamo avvicinarci mai al loro alveare senza protezione. Inoltre è fondamentale far allontanare gli animali domestici, i bambini, gli anziani e le persone allergiche e metterli in sicurezza. In generale se vogliamo avvicinarci dobbiamo indossare indumenti appropriati o maglie a maniche lunghe, pantaloni e scarpe.

Riuscire a distinguere l’alveare delle api da quello delle vespe è facile, il primo ha appunto la forma a nido d’ape con strisce di favi di cera esagonali, mentre il secondo è più piccolo ed è composto da un materiale che ricorda il cartoncino.

Le api sono moto attive in primavera perché è il periodo della raccolta del polline, mentre in inverno le api operaie muoiono e la regina lascia l’alveare: questo quindi è il periodo adatto per rimuoverlo con l’aiuto di un esperto.

Quest’ultimo sarà in grado di calcolare le dimensioni e di effettuare il trasloco, solitamente si prediligono le ore notturne perché è il momento della giornata in cui le api sono meno attive.

Se l’alveare è localizzato in un punto difficile da raggiungere, l’apicoltore potrebbe ricorrere a un cono di rete metallica che verrà posizionato sull’ingresso. Le api saranno attirate nel cono e verranno portate via per unirsi a una nuova colonia.

Una volta rimosso l’alveare in totale sicurezza, dobbiamo sapere che le api sono attratte dai luoghi in cui sono state precedentemente, quindi dobbiamo eliminare ogni residuo di cera e miele. Nel caso in cui si sono insediate all’interno del muro, dopo aver ripulito è meglio far riparare il foro e chiuderlo con mattoni e stucco.

Come allontanare le api in modo naturale

In attesa dell’arrivo dell’inverno e dei professionisti, possiamo allontanare le api da casa utilizzando prodotti naturali innocui per noi, gli insetti e l’ambiente, come ad esempio:

  • Aglio: utilizzato in polvere può essere sciolto in acqua e con l’aiuto di uno spruzzino possiamo sfruttare questa lozione per allontanare le api e gli insetti in generale
  • Alloro: con le sue proprietà anti insetti è indicato per tenere lontane le api, per avere un risultato efficace possiamo utilizzare l’olio essenziale all’alloro da inserire all’interno di un apposito diffusore
  • Caffè: il suo aroma è molto forte e risulta sgradito alle api, alle vespe e a diversi insetti. Per renderlo efficace, bisogna posizionare la polvere della bevanda all’interno di un portacenere, dargli fuoco e aspettare che sprigioni la sua essenza
  • Piante: sono ottime per colorare il balcone, ma anche per allontanare gli insetti, tra le più efficaci ci sono quelle di geranio, citronella e basilico, posizionate in giardino o sul davanzale tengono api e insetti lontani da casa
  • Naftalina: ottima contro le tarme e i parassiti è efficace anche contro le api se la distribuiamo vicino alle finestre o alle porte. Lo stesso risultato si ottiene se utilizziamo la canfora
  • Cetrioli: l’ortaggio impiegato in numerose ricette estive, diventa un ottimo repellente contro le api, in particolare le sue bucce devono essere conservate, messe all’interno di ciotole se posizionate sui davanzali, oppure sparse in giardino

Prodotti online

Naftalina

Olio essenziale di alloro

Pianta citronella

Aglio in polvere

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Alveare in balcone: i consigli per rimuoverlo in totale sicurezza

QuiComo è in caricamento