rotate-mobile
Mercoledì, 17 Aprile 2024
Ristrutturare

Installazione di pannelli fotovoltaici: legittima anche senza consenso dell’assemblea condominiale

L’intervento non deve modificare la superficie comune e deve garantire la stabilità, la sicurezza e il decoro del fabbricato

In tema di condominio, l’eventuale installazione di pannelli fotovoltaici, anche annessi alle parti comuni, non può essere impedita dall’assemblea dei condomini. Infatti, il singolo proprietario potrà installare sulle parti comuni dell'edificio i pannelli senza l'autorizzazione dell'assemblea, salvo che l'intervento non renda necessaria la modifica della superficie e che l'impianto garantisca la stabilità, la sicurezza e il decoro del fabbricato

Secondo ormai consolidata giurisprudenza, la delibera dell'assemblea contraria ha una valenza soltanto consultiva e non è idonea generare alcun pregiudizio concreto al proprietario dell’immobile il quale avrà pieno diritto di installare i pannelli.

“Il singolo proprietario deve solo informare il condominio e l’amministratore, presentando il relativo progetto il quale potrà essere modificato solo se riconosciuto pregiudizievole – commenta il presidente Codacons Marco Donzelli – è importante che i condòmini incentivino il passaggio all’energia alternativa invece che bloccare, illegittimamente, questa transizione. Scriveteci a info@codaconslombardia.it se state affrontando una situazione simile per ricevere assistenza e consulenza.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Installazione di pannelli fotovoltaici: legittima anche senza consenso dell’assemblea condominiale

QuiComo è in caricamento