Dario Alemanno

Opinioni

Dario Alemanno

Responsabile QuiComo

I fantastici ragazzi di Cernobbio: un'immagine da ricordare

Giovani, sorridenti, volontari

Quando la pioggia e la grandine smettono di cadere arrabbiate, quando il vento si placa e in quel denso e spesso cielo grigio si apre uno spiraglio, quando il sole fa capolino, ricordandoci che è estate, quando camminando sui cumuli di detriti incroci lo sguardo affranto del tuo vicino di casa, ecco, quello è il momento di rimboccarsi le maniche, di reagire allo sconforto e di farsi forza a vicenda per ritrovare la serenità che tre giorni di devastante maltempo ti hanno letteralmente strappato dalle mani. A insegnarcelo sono questi fantastici ragazzi, cernobbiesi non solo all'anagrafe ma anche e soprattutto nel cuore, perché amano il loro paese, amano i loro concittadini e amano mettersi a disposzione della collettività.
Eccoli, ragazzi e ragazze, tutti volontari con la pala in mano e il sorriso di chi è contento di stare insieme all'indomani dell'alluvione, sapendo che per fortuna nessuno, ma proprio nessuno si è fatto male. Le ferite dello spirto, quelle guariranno in fretta. Certo, è stato forte lo spavento, è stato sconcertante vedere intere strade diventare fiumi di fango e automobili venire sballottate come barili vuoti nel mare in tempesta. Quelle immagini resteranno sempre scolpite nella memoria di tutti i piccoli paesi colpiti dal maltempo di questo dannato luglio 2021, ma sarebbe bello che anche l'immagine di questi ragazzi e ragazze restasse impressa nella nostra memoria, per ricordarci che solo insieme e solo restando uniti possiamo risollevarci come comunità, come società e come Paese.

Si parla di
Sullo stesso argomento

I fantastici ragazzi di Cernobbio: un'immagine da ricordare

QuiComo è in caricamento