Il segreto di Quicomo

Spesso ci chiedono come facciamo a essere ovunque, su ogni notizia, a qualunque ora del giorno e della notte. La verità? Non è così. Non possiamo essere ovunque e, forse, non potremo mai. Perché siamo troppo pochi. Un solo tecnico (che è anche...

Il segreto di Quicomo

Spesso ci chiedono come facciamo a essere ovunque, su ogni notizia, a qualunque ora del giorno e della notte.

La verità? Non è così.

Non possiamo essere ovunque e, forse, non potremo mai. Perché siamo troppo pochi. Un solo tecnico (che è anche grafico, designer, visionario e webmaster) e cinque giornalisti. Alcuni, peraltro, non lavorano a tempo pieno in redazione.

Ma se vi abbiamo dato l'idea di poter arrivare dappertutto e di dare le notizie prima di altri siti locali, dovete ringraziare voi stessi. Siete voi, lettori, la vera forza di Quicomo.

Ogni volta che ci segnalate una notizia e ci inviate una foto o un video. Ogni volta che pensate a noi come organo d'informazione, ci aiutate a crescere. E' il migliore sostegno che possiate darci.

Abbiamo scelto di essere davvero indipendenti e di non avere un editore. Non abbiamo un formato cartaceo del nostro giornale. Un formato che possa garantirci guadagni con le vendite o con la pubblicità (che su carta costa molto di più che nel web), o con i contributi dello Stato. Non abbiamo grandi capitali da investire e crediamo che il presente e il futuro dell'informazione siano nel web, a patto che venga fatta bene, con rispetto e lealtà nei confronti dei lettori e dei protagonisti - nel bene e nel male - delle notizie che pubblichiamo. Per questo cerchiamo di darvi solo fatti veri, freschi, reali, mai mediati.

Non saccheggiamo altri siti di informazione per riempire Quicomo. E se, qualche volta, ci capita di riprendere una notizia data da altri, diamo la citazione della testata dalla quale l'abbiamo appresa.

Il nostro obiettivo è, e sarà sempre, raccontare cosa accade a Como e provincia in modo diretto: grazie ai nostri occhi, alle nostre orecchie (questo facciamo, utilizziamo i sensi, nel limite del possibile) e, come sta accadendo sempre più spesso, grazie ai vostri (occhi e orecchie). Sappiate, comunque, che non abdicheremo mai al ruolo di giornalisti.

Le vostre segnalazioni saranno sempre verificate. Le approfondiremo e decideremo se pubblicarle, o meno, non in base a criteri politici o a qualche simpatia, ma in base all'opportunità e all'interesse pubblico della notizia.

Abbiamo deciso di scrivere questo piccolo editoriale perché quanto stiamo raccontando non è mai stato messo a fuoco bene come in questo momento. Sentiamo il bisogno di condividerlo con quanti ci leggono e partecipano del nostro lavoro. L'altra notte un lettore ci ha contattato per segnalarci una notizia (pura e splendida cronaca): un inseguimento in centro storico. E' stato davvero grande che abbia pensato a noi e abbia inviato un video girato in presa diretta. A quell'ora non eravamo presenti ma grazie al lettore è stato come lo fossimo. E con noi, eravate tutti voi.

Abbiamo potuto fare informazione documentando il fatto con immagini e video. Il giorno dopo è scoppiato un incendio allo stabilimento Carnini di Villa Guardia. Anche in quel caso non potevamo essere presenti in tempo per documentare l'accaduto, un po' perché impegnati in altri servizi giornalistici, e un po' perché era sabato: alcuni di noi si stavano godendo meritato riposo. Anche in questo caso siamo riusciti a dare la notizia, sostanzialmente in tempo reale, grazie a una lettrice che si trovava in zona e che ha inviato alcune foto e un video.

Sono solo due esempi di una serie infinita di contributi che avete dato in questi cinque anni. Non è cosa di oggi, da sempre ci sostenete. Accade da molto tempo: abbiamo sempre avuto supporto, segnalazioni, telefonate foto o video. Ognuno di voi meriterebbe una personale citazione e un personale ringraziamento (arriverà, prima o poi, davvero). Prendete questo piccolo editoriale come fosse un abbraccio, un abbraccio per ciascuno. Cercheremo sempre di rispondere alle vostre segnalazioni, mail, telefonate, commenti e messaggi su Facebook o Whatsapp. Se qualche volta vi sentirete trascurati, siate comprensivi. Siamo pochi e facciamo il possibile.

Credeteci, non vi mentiremmo, e non vi mentiremo, mai.

Perché dipendiamo da voi. E non viceversa. La redazione di Quicomo

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (14)

  • Avatar anonimo di Dario Lucca
    Dario Lucca

    Pochi, ma bene informati ! Congratulazioni vive !

  • Avatar anonimo di Sara
    Sara

    bravi e.... Bellissimi

  • Bravissimi.... (direi quasi... "BRAVERRIMI " ;-) ;-) ;-) ) - Meno male che ci siete.... AD MAIORA !!!

  • Avatar anonimo di arcimboldo
    arcimboldo

    Grazie per il grande lavoro che fate, sicuramente utile. Mantenete questa rotta ed avrete sempre vento andando lontano.

  • Splendidi, continuate così in bocca al lupo per il vostro ambizioso progetto

  • Avatar anonimo di Luca
    Luca

    Sempre riconoscenti per quello che fate per l'informazione a Como. Grazie!

  • Avatar anonimo di Niko
    Niko

    vera risorsa per la città di como!  numeri 1.

  • Avatar anonimo di Cecilia
    Cecilia

    Siete splendidi e vi seguo sempre. Peccato non siate venuti ieri in Camera di Commercio a riprendere i ragazzi stranieri di Intercultura con Davide Van De Sfroos. E' stato un momento davvero bello. Non sapete cosa vi siete persi!

  • ohmmm il segreto è segreto

  • Avatar anonimo di Fritz
    Fritz

    Grandissimi e utilissimi!!!

  • Avatar anonimo di tony
    tony

    Via seguo fin dal primo vostro articolo e, perciò, il mio giudizio non può che essere oltremodo positivo Dalla vostra attività informativa traspare sempre uno spirito fresco, genuino, onesto ed imparziale, che i lettori hanno potuto apprezzare. Questo vostro modo di fare giornalismo, con umiltà e serietà, darà sicuramente un contributo, piccolo o grande che sia, alla crescita del senso civico della collettività di Como e Provincia.

  • Avatar anonimo di Fabio
    Fabio

    CUORE PURO.

  • Avatar anonimo di ciaunino
    ciaunino

    Bravi , coraggio e continuate così . 

  • GRAZIE QUI COMO DI ESSERCI.........A COMO SIETE IMPORTANTI E INSOSTITUIBILI....

Torna su
QuiComo è in caricamento