rotate-mobile

Editoriale

Maurizio Pratelli

Collaboratore

Tra Como e Venezia non è solo una sfida a pallone

La lunga attesa per in ritorno in A

Cosenza e Spezia sono le squadre che decideranno il destino incrociato di Como e Venezia per accedere direttamente alla serie A. Curiosamente, Cosenza e Spezia si sono incrociate nella penultima giornata di campionato portando a casa un punto a testa: 2-2. Ma se il Cosenza, prossimo avversario del Como, navigando in una sicura zona di metà classifica non ha più nulla da dire a questo campionato, viceversa lo Spezia, perdendo con il Venezia, potrebbe invece rimanere invischiato nei playout per la retrocessione in serie C.

Tuttavia, il Como, nonostante i due punti di vantaggio sul Venezia, dopo il pareggio esterno con il Modena non può permettersi calcoli, perché l'unico risultato che lo mette in sicurezza è la vittoria. In caso di arrivo a pari punti, passerebbe infatti la squadra lagunare in virtù di una migliore differenza reti negli scontri diretti. Niente calcoli quindi e avanti tutta per ottenere quella vittoria che sigillerebbe il ritorno in A dopo oltre 20 anni al termine di una stagione che diventerebbe così davvero indimenticabile.

Ma la sfida a distanza tra Como e Venezia è anche la sfida tra due capitali del turismo. Se Venezia resta la città più bella del mondo, è pur vero che oggi il lago di Como è diventato la meta più desiderata d'Europa. Non a caso il "modello Venezia", anche in tema di accessi a pagamento, rimane un riferimento. Senza fare inutili paragoni, che sarebbe inappropriati, le due città vivono per certi aspetti gli stessi problemi e le stesse fortune.

Dunque l'augurio è quello di rivedere questa bellissima sfida il prossimo anno in serie A. Naturalmente sperando che il Como possa attendere il Venezia seduto comodamente in poltrona con la serie A già cucita sulle maglie azzurre. Due stadi bellissimi, uno sul magico lago di Como e l'altro sulla meravigliosa laguna, che meritano un testa a testa anche nel massimo campionato di calcio. Si deciderà tutto venerdì 10 maggio, fischio d'inizio alle 20.30. Forza Como! 

Si parla di

Tra Como e Venezia non è solo una sfida a pallone

QuiComo è in caricamento