Giovedì, 23 Settembre 2021
Maurizio Pratelli

Opinioni

Maurizio Pratelli

Collaboratore QuiComo

Burgnich e l'epica di Italia Germania 4-3

Suo il gol del momentaneo pareggio ai supplementari. Scomparso nella notte, aveva 82 anni

Albertosi, Burgnich, Facchetti, Bertini, Rosato, Cera, Domenghini, Mazzola, De Sisti, Riva, Boninsegna. Questi i magici 11 azzurri, con Rivera e Poletti subentrati a partita in corso, che il 17 giugno del 1970, 51 anni fa, diedero vita ad una delle partire più memorabili che il calcio abbia mai offerto nella sua lunga storia. L'epica del pallone raccolta in 120 minuti indimenticabili.

Tra i protagonisti di quella partita, suo il momentaneo pareggio al 98° minuto, durante il primo supplementare, ci fu Tarcisio Burgnich. Il difensore dell'Inter e della nazionale, nonché allenatore del Como negli anni 80' e 90', è scomparso nella notte, aveva 82 anni. Soprannominato "Roccia" per la sua prestanza fisica, fu campione d’Europa nel 1968 e vicecampione del mondo nel 1970. Con l’Inter conquistò quattro scudetti, due Coppe dei Campioni e due Coppe Intercontinentali.   

Un autentico campione dello sport più amato al mondo il cui nome rimarrà indissolubilmente legato a quel magico giorno di quesi estate allo Stadio Azteca di Città del Messico. L'Italia è sotto 2-1 nel primo supplementare. Rivera batte la punizione in area cercando Riva. Un rimpallo mette il pallone sui piedi di Burgnich che di sinistro infila Maier. Alla fine, dopo il vantaggio di Riva e il nuovo pareggio di Muller, ci pensa Gianni Rivera a mettere il sigillo finale e a consegnare agli azzurri la finale dei mondiali messicani, poi persa con il Brasile dopo l'illusione della risposta di Boninsegna a Pelè.

Calcio d'altri tempi, quando la televisione era in bianco e nero. Sfide rimaste nella memoria collettiva tanto quanto la successiva vittoria mondiale che vide protagonista Paolo Rossi. Eroi del pallone che raccontano un'epoca  da incorniciare per sempre. Buon viaggio, Tarcisio. 

Si parla di

Burgnich e l'epica di Italia Germania 4-3

QuiComo è in caricamento