Afa

Caldo estivo: come combattere stanchezza e spossatezza con i consigli degli esperti

Scopri i segreti per mantenere alti i livelli di energia durante i mesi estivi con i consigli degli esperti e i migliori integratori per sconfiggere stanchezza e cali energetici

L'estate è sinonimo di sole, mare e divertimento, ma per molti può anche significare spossatezza, stanchezza e difficoltà di concentrazione. Il caldo intenso, l'aumento delle attività all'aperto e i cambiamenti nella routine quotidiana possono mettere a dura prova il nostro organismo.

Sintomi comuni di questi cali includono stanchezza persistente, affaticamento muscolare, difficoltà di concentrazione e irritabilità. È importante riconoscere questi segnali e adottare misure preventive per mantenere alti i livelli di energia durante i mesi estivi. Affrontare i cali energetici in estate è possibile con una combinazione di buone pratiche quotidiane e l'uso di integratori specifici. 

Gli esperti di IMO Spa, ci offrono preziosi consigli su come prevenire questi disturbi e ci spiegano quali integratori possono aiutarci.

Consigli utili per contrastare i cali energetici

  • Idratazione

Bere molta acqua è fondamentale per mantenere il corpo idratato e prevenire la disidratazione, la quale può portare a stanchezza e spossatezza. È consigliabile bere almeno 2 litri d'acqua al giorno e aumentare l'assunzione durante l'attività fisica o nelle giornate particolarmente calde.

  • Alimentazione equilibrata

Consumare pasti leggeri e frequenti, ricchi di frutta, verdura e proteine magre, aiuta a mantenere stabili i livelli di energia. Evitare cibi pesanti e ricchi di zuccheri che possono causare picchi glicemici seguiti da rapidi cali energetici.

  • Esercizio fisico moderato

Praticare attività fisica regolarmente, ma evitando le ore più calde della giornata, aiuta a migliorare il tono muscolare e la resistenza. Attività come passeggiate al mattino presto o alla sera, nuoto o yoga sono ideali per mantenere il corpo attivo senza sovraccaricarlo.

  • Riposo adeguato

Assicurarsi di dormire a sufficienza è cruciale per il recupero delle energie e per affrontare al meglio le giornate estive. Una buona qualità del sonno è essenziale per prevenire la stanchezza cronica. Creare una routine serale rilassante e mantenere una stanza fresca e buia può aiutare a migliorare il riposo notturno.

  • Gestione dello stress

L’estate può essere un periodo di aumento dello stress dovuto a vacanze, viaggi e altre attività. Pratiche come la meditazione, la respirazione profonda e il rilassamento possono aiutare a mantenere uno stato mentale equilibrato e ridurre l'affaticamento mentale.

Nutrienti che possono aiutare contro i cali energetici

  • Magnesio

Il Magnesio è un minerale essenziale per il corpo e la mente, con numerosi benefici riconosciuti dall'Autorità Europea per la Sicurezza Alimentare (EFSA). Il Magnesio previene crampi muscolari, migliora il recupero muscolare, aiuta nella conduzione neuromuscolare e ha un effetto rilassante sulla muscolatura. È un valido supporto contro la stanchezza e il senso di affaticamento, essenziale in periodi di stress e di mancanza di sonno di qualità. Inoltre, il Magnesio supporta il benessere delle ossa e delle articolazioni, garantendo un buon funzionamento del sistema nervoso e muscolare e del metabolismo energetico. È particolarmente raccomandato durante i cambi di stagione, in situazioni di stress, sforzi fisici e mentali, e in caso di indebolimento del sistema immunitario e spossatezza.

  • Colostro

Il Colostro, primo latte vaccino, è ricco di nutrienti che rinforzano le difese immunitarie e migliora la funzionalità gastrointestinale. Contiene vitamine, minerali e aminoacidi essenziali per la sintesi proteica necessaria per lo scheletro, la pelle e i tessuti. Il Colostro bovino è inoltre ricco di fattori immunitari bioattivi come la lattoferrina e i fattori di crescita, che contribuiscono alla produzione dei linfociti T, cruciali per il riconoscimento delle cellule infettate da virus. Questi componenti aiutano a migliorare la risposta immunitaria dell'organismo, proteggendo dalle infezioni e contribuendo a una migliore salute generale.

  • Vitamine del gruppo B

Le vitamine del gruppo B sono essenziali per il metabolismo energetico e il corretto funzionamento del sistema nervoso. Tra queste, le vitamine B2 (riboflavina), B3 (niacina) e B6 (piridossina) giocano un ruolo cruciale nel mantenimento dei livelli di energia.

  • Ferro, Rame e Zinco

Sono minerali essenziali per molte funzioni corporee, tra cui il mantenimento del corretto metabolismo energetico, ridurre la stanchezza e l’affaticamento. Lo zinco aiuta a mantenere in salute le ossa.

  • Acerola e Spirulina

L'acerola è una delle fonti naturali più ricche di vitamina C, che è essenziale per la produzione di energia cellulare, il rafforzamento del sistema immunitario e la sintesi del collagene. La spirulina è un'alga ricca di nutrienti che supportano il metabolismo energetico. Entrambe offrono un’azione di sostegno e ricostituente, essendo ricche di antiossidanti e nutrienti essenziali.

  • Acido Folico

L'acido folico, noto anche come vitamina B9, è una vitamina essenziale che svolge un ruolo cruciale in numerose funzioni corporee, inclusa la produzione di energia e alla riduzione del senso di stanchezza.

  • Vitamina D

Supporta la funzione muscolare, contribuendo a migliorare la performance fisica e ridurre la fatica. Contribuisce a mantenere normali i livelli di calcio nel sangue, promuovendone il normale assorbimento e utilizzo, e alla salute del sistema immunitario, riducendo il rischio di infezioni, anch’esse causa di sensazioni di affaticamento. Infine è collegata alla produzione di energia a livello cellulare.

  • Vitamina K:

Aiuta a mantenere le ossa normali, e una buona salute ossea è essenziale per supportare la forza muscolare e prevenire dolori e debolezze. Lo stesso vale per il suo apporto a una buona circolazione sanguigna, fondamentale per il trasporto efficiente di ossigeno e nutrienti alle cellule, essenziali per la produzione di energia.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Caldo estivo: come combattere stanchezza e spossatezza con i consigli degli esperti
QuiComo è in caricamento