Sabato, 20 Luglio 2024
Salute

Pneumococco ed herpes zoster: open day per le vaccinazioni a Como e provincia

Giorni, orari e luoghi in cui saranno somministrati i vaccini

Nel mese di settembre si svolgeranno nei sei distretti di Asst Lariana gli open day per la somministrazione delle vaccinazioni anti pneumococco e anti herpes zoster, importanti per proteggere la salute dei pazienti con patologie croniche e per coloro che sono nati tra il 1952 e il 1958.

Quando e dove

- 8 settembre Olgiate Comasco (Casa di Comunità Olgiate Comasco, piazza Italia 8, dalle ore 8.30 alle ore 11.30 e dalle ore 13.30 alle ore 15.30)
- 11 settembre Menaggio (Casa di Comunità Menaggio, via V. Casartelli, dalle ore 8.30 alle ore 12.30 e dalle ore 13.30 alle ore 15.30)
- 12 settembre Ponte Lambro (Ponte Lambro, via Verdi 3, dalle ore 8.30 alle ore 12.30 e dalle ore 13.30 alle ore 15.30)
- 13 settembre Fino Mornasco (Fino Mornasco, via Trieste 5, dalle ore 8.30 alle ore 12.30 e dalle ore 13.30 alle ore 15.30)
- 18 settembre Como (Casa di Comunità Napoleona, via Napoleona, 60, dalle ore 8.30 alle ore 12.30 e dalle ore 13.30 alle ore 15.30)
- 22 settembre Cantù (Casa di Comunità Cantù, via Domea, 4, dalle ore 8.30 alle ore 12.30 e dalle ore 13.30 alle ore 15.30)
- 25 settembre Como (Casa di Comunità Napoleona, via Napoleona 60, dalle ore 8.30 alle ore 12.30 e dalle ore 13.30 alle ore 15.30)

Come partecipare

Le vaccinazioni sono offerte gratuitamente a tutti i soggetti con patologie croniche e ai nati dal 1952 al 1958 compreso. L’accesso è libero, senza prenotazione, con tessera sanitaria ed eventuale documentazione da sottoporre al medico vaccinatore. La vaccinazione anti-pneumococco è utile per prevenire le malattie conseguenti a un’infezione batterica causata dallo Streptococco Pneumoniae come, ad esempio, polmonite, meningite, artrite settica. Nell’adulto con patologie croniche e nell’anziano la manifestazione più frequente di infezione pneumococcica è la polmonite, il tasso di incidenza e di gravità aumenta con l’età. Il tasso di letalità può raggiungere il 10-30% negli adulti. La vaccinazione anti herpes zoster è in grado di ridurre i casi di nevralgia post-erpetica (una delle complicanze più dolorose e debilitanti della malattia) e i casi clinici di Zoster, meglio noto come Fuoco di Sant’Antonio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pneumococco ed herpes zoster: open day per le vaccinazioni a Como e provincia
QuiComo è in caricamento