Antinfluenzale: chi si può prenotare da Asst Lariana e i numeri da contattare dal 26 ottobre

Prima bambini, adulti fragili e donne in gravidanza: tutte le info

Il 3 novembre comincerà la vaccinazione antinfluenzale nei Centri Vaccinali di Asst Lariana e per consentire il rispetto del distanziamento sociale quest’anno la prenotazione sarà obbligatoria. In questa prima fase le prenotazioni interesseranno solo le seguenti cosiddette categorie fragili, ossia persone ad alto rischio di complicanze o ricoveri correlati all’influenza (e per le quali la vaccinazione è gratuita) come:

Donne che all’inizio della stagione epidemica si trovano in gravidanza e nel periodo “postpartum”.

Soggetti dai 6 mesi e fino al compimento dei 65 anni di età affetti da patologie che aumentano il rischio di complicanze da influenza come malattie croniche a carico dell'apparato respiratorio (inclusa l’asma grave, la displasia broncopolmonare, la fibrosi cistica e la broncopatia cronico ostruttiva-BPCO); malattie dell’apparato cardio-circolatorio, comprese le cardiopatie congenite e acquisite; diabete mellito e altre malattie metaboliche (inclusi gli obesi con indice di massa corporea BMI >30); insufficienza renale/surrenale cronica;malattie degli organi emopoietici ed emoglobinopatie; tumori e in corso di trattamento chemioterapico; malattie congenite o acquisite che comportino carente produzione di anticorpi, immunosoppressione indotta da farmaci o da HIV; malattie infiammatorie croniche e sindromi da malassorbimento intestinali; patologie per le quali sono programmati importanti interventi chirurgici; patologie associate a un aumentato rischio di aspirazione delle secrezioni respiratorie (ad es. malattie neuromuscolari); epatopatie croniche; bambini e adolescenti in trattamento a lungo termine con acido acetilsalicilico, a rischio di Sindrome di Reye in caso di infezione influenzale.

All’atto della prenotazione, i cittadini riceveranno le informazioni necessarie (giorno, orario e luogo).

Dal 26 ottobre al 2 novembre (esclusi i giorni sabato 31 ottobre e domenica 1 novembre) le prenotazioni avverranno secondo le seguenti modalità:

Bambini fragili

Per i bambini fragili (dai 6 mesi e fino al compimento dei 18 anni) il numero da contattare per le prenotazioni è il numero verde gratuito di Asst Lariana 800893526 dal lunedì al venerdì dalle 8.15 alle 12.30.

Adulti fragili

Per gli adulti fragili (dai 18 anni e fino al compimento dei 65 anni) il numero da contattare per le prenotazioni è lo 031/585 4760, dal lunedì al venerdì dalle 8.30 alle 17. Per gli adulti fragili potrà essere somministrato, sempre gratuitamente, anche l’anti-pneumococcico.

Donne in gravidanza

Per le donne in gravidanza il numero da contattare per le prenotazioni è lo 031/585 4760, dal lunedì al venerdì dalle 8.30 alle 17. Per le donne seguite dall’ambulatorio Ostetrico dell’ospedale Sant’Anna e dai Consultori familiari di Asst Lariana la prenotazione potrà essere effettuata direttamente dagli operatori.

Dal 3 novembre le prenotazioni per gli adulti fragili (dai 18 anni e fino al compimento dei 65 anni) e le donne in gravidanza avverranno attraverso il call center regionale secondo modalità che saranno comunicate successivamente. Non cambierà nulla, invece, per le prenotazioni per i bambini fragili (dai 6 mesi e fino al compimento dei 18 anni) per le quali si continuerà a contattare il numero verde gratuito di Asst Lariana 800893526 dal lunedì al venerdì dalle 8.15 alle 12.30.

Non necessitano di prenotazione e saranno eseguite da Asst Lariana, le vaccinazioni dei pazienti ricoverati nei propri reparti ospedalieri e/o in day hospital.

Per tutte le altre categorie la cui vaccinazione antinfluenzale sarà eseguita da Asst Lariana seguiranno via via specifiche comunicazioni sulla data di avvio delle prenotazioni e i riferimenti telefonici.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Como, anche Natale e capodanno in casa: ristoranti chiusi, il nuovo Dpcm cambia direzione

  • Como, litiga con la moglie e cammina per 450 chilometri per smaltire la rabbia

  • Lockdown di Natale: dal 20 dicembre al 10 gennaio tutti a casa

  • Allarme al Sant'Anna, 3 bambini colpiti dalla sindrome di Kawasaki. Forse correlazione con covid

  • Zona arancione, cosa si può fare a Como da domenica 29 novembre

  • Como in zona arancione da domani o dal 4 dicembre? Ma cambia poco

Torna su
QuiComo è in caricamento