Allenamento e sudore: come le nanoparticelle d'argento possono modificare il DNA

Una recente ricerca scientifica ha evidenziato i particolari effetti che il sudore ha sul nostro corpo quando ci alleniamo in determinate condizioni: ecco cosa succede quando facciamo sport indossando degli indumenti trattati con nanoparticelle d'argento

Fitness

Il nostro corpo perde circa tra 0,5 e 10 litri di acqua al giorno attraverso il sudore. La sudorazione può essere provocata da diverse cause: temperature elevate, sforzo fisico, stress e così via. Spesso sudare eccessivamente, soprattutto in determinate situazioni e in compagnia di altra gente, può farci sentire a disagio, ma che ruolo ha la sudorazione durante alcuni processi della nostra vita quotidiana?

Perché sudare migliora le funzioni del nostro organismo

Sapevate che attraverso la sudorazione la circolazione migliora e il metabolismo accelera? Questo processo avviene perché respiriamo più velocemente e il cuore lavora di più: delle strategie che il nostro corpo mette in atto per normalizzare la temperatura corporea. Con l'aumento della circolazione molte tossine e le impurità escono dal corpo attraverso i pori dell'epidermide. Inoltre, si ritiene che sudare faccia bene anche al sistema immunitario visto che, quando il corpo si riscalda, produce più globuli bianchi.

Se con il sudore il nostro corpo perde liquidi, soprattutto quando si inizia un allenamento e i livelli di idratazione sono bassi, l'organismo non sarà in grado di raffreddarsi e di regolare la temperatura in modo appropriato. Altrettanto, se dopo l’allenamento non si reintegrano i liquidi persi con la sudorazione, soprattutto durante un’attività intensa, potrebbe verificarsi un innalzamento della temperatura corporea. Di conseguenza, la sudorazione è un processo inevitabile per il nostro organismo, ma bisogna pur sempre mantenere un buono stato di idratazione attraverso l'alimentazione, e quindi bevendo molto.

Sudore e allenamento: lo studio

Nonostante i numerosi benefici appena elencati, oggi vogliamo soffermarci su una recente ricerca scientifica che parla dei particolari effetti che il sudore ha sul nostro corpo quando ci alleniamo in determinate condizioni: ovvero quando quest'ultimo entra in contatto con degli indumenti trattati con nanoparticelle d'argento. Come si legge in un'intervista su Libero Quotidiano.it, Stefano Montanari - esperto di nanopatologie e direttore scientifico di Nanodiagnostics - ha parlato di come alcuni brand di abbigliamento sportivo propongano degli articoli che potrebbero essere pericolosi per la salute, sollecitando il pubblico a soffermarsi esclusivamente sui vantaggi del vestire argento. Questo tipo di vestiario, infatti, provoca una sudorazione inodore, forse un vantaggio per molti sportivi, ma Montanari non ha dubbi sulla pericolosità degli indumenti trattati con nanoparticelle d' argento; infatti, come sostenuto dallo stesso "chi indossa gli indumenti in questione, respira queste nanoparticelle". Quali le conseguenze?

Nanoparticelle d'argento: rischi per la salute

Come sostenuto dall'esperto: "Nel nostro laboratorio siamo stati in grado di dimostrare che esse entrano in circolo nell' organismo e, una volta che vi hanno avuto accesso, possono penetrare il nucleo delle cellule e modificare il DNA." E tutto ciò potrebbe ripercuotersi sulla salute di chi compra. Ad esempio, "il cancro potrebbe essere una conseguenza, ma ad esso si aggiungono anche le malformazioni fetali: se a inalare i corpuscoli è una donna gravida, le nanoparticelle possono raggiungere il feto. Giusto nei giorni scorsi abbiamo effettuato delle analisi sui morti in culla, e nei cervelli di alcuni bimbi abbiamo fotografato queste inquinanti".

Secondo Stefano Montanari a costituire una minaccia concreta per il consumatore è proprio l' abbigliamento per il fitness: "Lo sportivo, durante l' attività fisica, va in iperventilazione per lo sforzo, così respira a bocca aperta, magari a pieni polmoni, e sotto il naso non sa di avere qualcosa le cui esalazioni potrebbero rivelarsi nocive."


 

Potrebbe interessarti: https://www.today.it/benessere/fitness/nanoparticelle-rischi-salute.html

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Omicidio in piazza San Rocco a Como: ucciso don Roberto Malgesini

  • A Como la gara a chi mangia più arrosticini: il record da battere è 51

  • Chi era don Roberto Malgesini: un vero prete "di strada", in aiuto dei più deboli

  • I 7 migliori ristoranti dove mangiare etnico a Como

  • Lo ha ucciso con un coltello: chi è l'assassino di Don Roberto Malgesini

  • Studente positivo al covid al liceo Giovio di Como. E adesso cosa succede?

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
QuiComo è in caricamento